Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Le Fiamme Gialle hanno organizzato il webinar su sport e tecnologia

Si è svolto sabato il seminario interattivo dal titolo “GIOVANI, SPORT e MONTAGNA  – La tecnologia corre veloce……e lo sport precede o insegue?” – organizzato dal Gruppo Sciatori Fiamme Gialle di Predazzo in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport del CONI del Trentino e, per la parte scientifica, con il CeRiSM (Centro Ricerca Sport Montagna e Salute) di Rovereto. L’evento, tenutosi sulla piattaforma Zoom, su licenza dell’Università di Verona, ha visto la partecipazione online di moltissimi tecnici, dirigenti sportivi, insegnanti e studenti che, seppur in videoconferenza, non hanno voluto mancare a quello che ormai è diventato un appuntamento fisso nel panorama nazionale della formazione dedicata agli sport della montagna (e non solo), giunto quest’anno alla sua 11^ edizione.

L’evento è stato aperto alle ore 08:30 dai saluti di benvenuto del Gen.B. Flavio Aniello, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, e si è poi sviluppato attraverso due sessioni dedicate all’applicazione delle tecnologie per aiutare la prestazione e l’allenamento. Come da tradizione, il convegno è stato concluso da una tavola rotonda sul tema “Un anno e mezzo di sport in salsa COVID: cosa abbiamo imparato o cosa vorremmo dimenticare”, alla quale hanno preso parte Rossana Ciuffetti (Direttrice Scientifica della Scuola dello Sport “Sport e Salute”), Andrea Gios (Presidente Federazione Italiana Sport del Ghiaccio), Flavio Roda (Presidente Federazione Italiana Sport Invernali), Pietro De Godenz (Comitato per la promozione dello sci in Val di Fiemme), Manfred Moelgg (atleta sci alpino Fiamme Gialle), Gen. B. Vincenzo Parrinello (Comandante Gruppo Polisportivo “Fiamme Gialle”) e Massimo Rinaldi (Direttore Sportivo si alpino FISI).

Di altissimo livello, anche quest’anno, il team di relatori e moderatori intervenuti al convegno, ecco l’elenco completo:

Federico Schena – Direttore CeRiSM e Prof. presso Università di Verona

Lorenzo Bortolan – Responsabile Innovazione Tecnologica, CeRiSM

Franco Impellizzeri – Prof. Scienze dello Sport University of Technology Sydney.

Stefano Serranò – Valutazione neuro muscolare e la ricerca presso FIDAL

Matej Supej – Prof. Biomeccanica Università di Lubiana

Davide Mondin – Staff tecnico sci alpino FISI

Edoardo Mezzaro – Staff tecnico biathlon FISI

Barbara Pellegrini – Responsabile Laboratorio Analisi del Movimento CeRiSM

Enrico Perri – Staff tecnico sci nordico FISI

Kristina Skroce – Staff tecnico Novo Nordisk

Chiara Zoppiroli – Ricercatrice Scienze dello Sport, CeRiSM Rovereto

Anche se con modalità di svolgimento necessariamente diverse rispetto al solito, attraverso questo convegno le Fiamme Gialle non hanno voluto neanche quest’anno far mancare il proprio apporto al mondo dei giovani e dello sport, continuando ad interpretare il nuovo modello di Gruppo Sportivo Militare, un Club del nuovo millennio, i cui sforzi non sono unicamente dedicati all’attività agonistica di alto livello ma, con grande attenzione, anche nei confronti del settore giovanile, nei rapporti con il mondo della scuola e del sociale.

Con questo convegno le Fiamme Gialle hanno voluto portare allo sport italiano un contributo di crescita, non solo in termini di risultati agonistici, di performance, ma anche contributi culturali e formativi, attraverso la collaborazione e il coinvolgimento di tutti gli attori interessati.

Fonte: fondoitalia.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *