Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Le 15 canzoni italiane più belle del 2020


Le 15 canzoni italiane più belle del 2020? Ecco la selezione di Lifestyleblog.it

E’stato un 2020 particolare per tutto il mondo e, di conseguenza per la musica. 

Un anno che era iniziato con i migliori auspici grazie al successo della 70esima edizione del Festival di Sanremo. 

Ma poi il Covid-19 ha rallentato tutto, in un certo senso. Sono usciti nuovi album, nuove canzoni che sono riuscite ad alleviare le preoccupazioni di questa annata anomala.

Ma andiamo a vedere quelli che sono i quindici singoli italiani più belli di questo 2020 secondo Lifestyleblog.it

1. Finché Ti Va – Tiromancino

Un viaggio tra atmosfere malinconiche accompagnato da un testo capace di accogliere, abbracciare l’ascoltatore e portarlo con sé all’interno di questa storia d’amore. Ha una natura così intima e romantica che tende ad entrarmi sottopelle e a parole non riesco a descriverla bene. Va ascoltata, chiudendo gli occhi e lasciandosi andare” – ha così descritto la canzone Federico Zampaglione, frontman della band.

Federico Zampaglione, Tiromancino - Foto Jessica Gaudioso
Federico Zampaglione, Tiromancino – Foto Jessica Gaudioso

2. Contatto – Negramaro

I negramaro, nelle parole di Giuliano Sangiorgi, tornano così a colpire dritto al centro dell’anima. CONTATTO, prodotto da Andrea Mariano, è un brano dalla ritmica pulsante, atmosfere plananti piene dei sogni fatti per arrivare qui.

“Insieme, si fa meno fatica a restare in piedi. I nostri corpi in equilibrio, si sostengono a vicenda. Il contatto è una cosa che cerchiamo da sempre. Può sopperire all’assenza di parole…Può riempirsi di tutte le nostre vite e trasferirle da un sogno all’altro. “Salva contatto”… sì, fatto! Salviamo il contatto… sulla pelle!”.

3. Fai Rumore – Diodato

“Fai rumore” è il brano che ha trionfato al Festival di Sanremo 2020. Un invito ad abbattere i muri dell’incomunicabilità, a farsi sentire, a non soffocare nel silenzio delle incomprensioni, del non detto, dove muore ogni umanità. È una sinfonia di pensieri ed emozioni che cercano ad ogni costo la propria espressione.

Diodato
Diodato

In un’estate 2020 ricca di tormentoni (quasi tutti identici musicalmente parlando), c’è una canzone che si differenzia: Mi manca, di Bugo ed Ermal Meta. Sono le due voci che si scambiano i ricordi, che si rincorrono come due bambini dietro ad un pallone. Una sorta di inno alla nostalgia, quando da grandi ci si ricorda di tutto quello che si poteva fare da piccoli. Esperienze e storie vissute che difficilmente possono ripetersi.

5. Rinascerò, Rinascerai – Roby Facchinetti

Il brano scritto da Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio distribuito da SonyMusic. Una canzone nata a sostegno dell’emergenza da corona virus, in particolar modo per la città di Bergamo gravemente colpita dal Covid-19, i proventi sono stati interamente devoluti all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Roby Facchinetti e Stefano D'Orazio
Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio

6. Karaoke – Boomdabash

Karaoke è stato il brano più trasmesso dalle radio nazionali dell’estate 2020, rimanendo per ben otto settimane consecutive (due mesi) alla numero 1 della classifica airplay radio. Il brano ha conquistato ogni classifica di vendita e di gradimento di pubblico con milioni di stream sulle piattaforme digitali.

Boomdabash e Alessandra Amoroso
Boomdabash e Alessandra Amoroso

7. Andromeda – Elodie

Il testo rievoca il mito greco di Andromeda, trasformata in roccia per punizione, solo Perseo avvicinandosi scopre che quello scoglio inanimato è una donna bellissima. Le catene che immobilizzano la fanciulla sono le fragilità cantate da Elodie, solo chi è in grado di andare oltre al primo sguardo, può scoprire la sua essenza vera.

Brano scritto da Mahmood e Dardust. Elodie è l’artista femminile più ascoltata del 2020 su Spotify.

Elodie
Elodie

8. Me ne frego – Achille Lauro 

Sul Palco dell’Ariston Achille Lauro ha rotto ogni schema dello spettacolo musicale, con le sue performance dirompenti e spettacolari, portando una ventata di energia. 

Achille Lauro
Achille Lauro

9. Vertigine – Levante

 “Vertigine è il salto nel vuoto dell’incoscienza adolescenziale. – racconta Levante –  L’assenza di paura nonostante il dolore delle prime ferite. Sapere di aver perso un pezzo ed essere pronti a perderne altri ancora”. 

Un singolo inedito che fa parte della colonna sonora (è nei titoli di coda e nel teaser) della stagione finale di Baby, la serie originale italiana Netflix.

Levante
Levante

10. Good Times – Ghali

Senza dubbio il brano più gettonato sulle Instagram stories. Il brano parla dell’importanza della spensieratezza, dei Good Times, appunto, e in questo momento storico assume ulteriori significati diventando un messaggio di speranza e resistenza.

Ghali
Ghali

11. Tsunami – Annalisa

Tsunamiscritta dalla stessa Annalisa, Davide Simonetta e Alessandro Raina e prodotto da d.whale (Davide Simonetta)rispecchia il tema dell’album entrando nel mondo della cantautrice e raccontandone la riflessione, la forza e la fragilità.

12. Ringo Starr – Pinguini Tattici Nucleari

Brano che porta alla ribalta la band al Festival di Sanremo 2020. Interamente scritto e composto dal frontman Riccardo Zanotti, è un mix di pop, rock e funky impreziosito da un arrangiamento orchestrale con ottoni e archi a farla da padrone.Tra le citazioni beatlesiane la band si fa portavoce della loro generazione prendendo il famoso batterista dei Fab Four come metafora esistenziale.

Pinguini Tattici Nucleari
Pinguini Tattici Nucleari

13. Bella Storia – Fedez

E’ un viaggio nelle sonorità anni ’80, tra atmosfere elettropop e synth tipiche di quel decennio. Nel brano, Fedez racconta la voglia di buttarsi senza freni in una relazione, con l’intento di cogliere ogni attimo e vivere al massimo ogni opportunità che viene offerta.

14. Superclassico – Ernia

Brano romantico con sonorità pop, che mettono in evidenza la scrittura dell’artista. Il racconto di una storia d’amore finita i cui ricordi tornano nella mente delle persone che dopo essersi allontanate si sono costruite un’altra vita. 

15. Musica (e il resto scompare) – Elettra Lamborghini

Elettra Lamborghini ha gareggiato tra i Big della 70esima edizione del Festival di Sanremo, esibendosi sul palco dell’Ariston con Musica (E il resto scompare), scritto e composto da Michele Canova e Davide Petrella: il brano ha collezionato quasi 30 milioni di streaming su Spotify e più di 49 milioni di visualizzazioni su YouTube per il videoclip, oltre ad aver conquistato tutte le radio.    

Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *