Viva Italia

Informazione libera e indipendente

L’Atletica Mondovì scalda i motori per la stagione sportiva 2021/22

L’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo scalda i motori in vista dei nuovi corsi di avviamento all’atletica leggera per la stagione 2021/2022.

L’attività ripresa progressivamente a partire da marzo dopo il semi lockdown, non si è praticamente fermata: il calendario estivo è stato molto fitto e ricco di soddisfazioni sportive per i colori monregalesi mentre il progetto estivo dell’Atletics Sport Camp ha riscosso un notevole successo.

Dal 23 di agosto dopo la pausa ferragostana, sono ripresi gli allenamenti per gli atleti delle categorie agonistiche. A partire da lunedì 6 settembre invece, tutti i bambini delle scuole elementari e i ragazzi delle scuole medie e superiori che si vogliono avvicinare alla disciplina, potranno usufruire di un mese di prova.

Fino a metà ottobre infatti, tutti gli interessati muniti di certificato medico in corso di validità (agonistico o non agonistico) e della documentazione legata ai protocolli anti diffusione Covid19, potranno fruire delle lezioni gratuite tenute da tecnici qualificati Fidal e da istruttori laureati in Scienze Motorie nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì (17.00-19.00): verrà data loro la possibilità di conoscere le varie specialità della regina degli sport. L’attività si svolgerà presso la rinnovata pista del Beila “Fantoni Bonino”, oggetto di un importante intervento di manutenzione straordinaria nell’estate del 2018.

Confermatissimo, visto il grande successo ottenuto in termini di adesioni e di risultati tecnici delle ultime due stagioni, il Polo di Carrù dove anche quest’anno l’attività verrà svolta prevalentemente presso gli impianti sportivi dell’Istituto Comprensivo “Oderda Perotti” (campo da calcio a 7 in erba sintetica, campetto basket con pedana salto in lungo, area verde attigua) grazie alla rinnovata disponibilità dell’amministrazione comunale che a breve dovrebbe regalare un nuovo pistino di 80 metri in sportflex.

A Farigliano con l’inizio dell’anno scolastico verrà riproposto un “minicorso” di avviamento della durata di tre mesi per i bambini delle sole scuole elementari presso gli impianti sportivi di Borgo S. Cassiano.

Anche sul Polo di Ceva è prevista la riattivazione dei corsi, dai 5 ai 14 anni, allo sferisterio Ferro (non più a Priero) grazie agli accordi stipulati con l’ASD Ama Brenta Ceva.

Il presidente Fabio Boselli commenta: “Da quasi 30 anni questa società è fortemente convinta che la pratica dell’atletica leggera tra i giovani crei le condizioni di base per una corretta crescita psico-fisica, caratteriale e personale, in quanto l’attività, propedeutica a qualsiasi altro sport, valorizza l’individuo mettendolo in competizione non solo con gli altri, ma soprattutto con sé stesso. Altrettanto importante è l’aspetto sociale e culturale, quale momento di aggregazione tra i giovani svolto in un ambiente “sano” con la certezza di essere un importante punto di riferimento nella delicata fase di crescita adolescenziale. Seppure con maggiori difficoltà logistiche intendiamo proseguire con le attività sui Poli di Carrù e di Ceva; grazie al grande lavoro svolto dei nostri consiglieri, Marco Chiecchio e Gianluca Guffanti, siamo convinti di poter offrire alle famiglie una valida alternativa alla scelta dello sport da far praticare ai propri figli”.

Per informazioni dettagliate contattare la segreteria via mail [email protected] o chiamare 0174.33.92.55, Enrico Priale 339.78.39.622, Marco Chiecchio 339.30.86.561, (Polo di Carrù), Gianluca Guffanti 329.76.57.322 (polo di Ceva), Elena Conterno 327.17.80.265 o visitare il sito www.atleticamondovi.net, pagina facebook e instagram.

c.s.

Fonte: ideawebtv.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *