Viva Italia

Informazione libera e indipendente

L’apertura de La Gazzetta dello Sport: “Juve a tutti i Kostic”

“Juve a tutti i Kostic”. Questo il titolo di apertura in prima pagina de La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna. Allegri vuole altri rinforzi: sono giorni decisivi. Pronti 12 milioni di euro più bonus per superare il West Ham nella corsa all’esterno sinistro. Si apre pure la via Paredes. Oggi il rito di Villar Perosa.

De Laurentiis-Koulibaly – Spazio nel taglio alto della prima pagina per quella che è stata una delle discussioni del giorno con il titolo seguente: “Lo scorno d’Africa”. Il presidente del Napoli non le manda a dire: “Basta africani. Rinuncino alle nazionali”. Dura replica dell’ex difensore azzurro: “Ci rispetti, Napoli non la pensa così”. E Roger Milla rincara la dose: “La nostra Coppa non è certo un capriccio…”.

Milan – C’è spazio nel taglio laterale della prima pagina per i rossoneri con questo titolo: “La strategia di Pioli: partenza da campioni. De Ketelaere già brilla”. Il tecnico vuole vincere subito per stabilirsi al comando della classifica fin dalle prime battute. E intanto il talento belga fa già intravedere le sue doti.

Inter – Nel taglio laterale della prima pagina c’è spazio anche per i nerazzurri con il titolo seguente: “Asllani strega Inzaghi. Ora è il primo cambio e può ricoprire tre ruoli”. Il centrocampista acquistato dall’Empoli sta impressionando l’allenatore piacentino ad Appiano per la sua duttilità e non solo: può essere l’uomo in più in una stagione davvero piena di impegni.

Roma – “Fatto Wijnaldum, Conte su Zaniolo”. Questo il titolo che il quotidiano propone nel taglio basso della prima pagina sui giallorossi. Il centrocampista olandese è ormai un ex del PSG: il classe ’90 è atteso oggi nella Capitale. Intanto il Tottenham dell’ex tecnico dell’Inter si muove per il talento italiano.

CR7 – Il quotidiano in edicola questa mattina titola così nel taglio basso della prima pagina: “Il tramonto di Ronaldo e lo schiaffo di Ten Hag”. Il campione portoghese criticato duramente dal tecnico dopo aver lasciato lo stadio prima della fine dell’amichevole contro il Rayo Vallecano: “Comportamento inaccettabile”.

Fonte: tuttomercatoweb.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *