Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Lana, lo yacht da nababbi è ibrido Lusso italiano, motore Rolls Royce

Per fortuna sognare non costa nulla. Ma è doveroso ricordare che l’Italia dei motori, è anche l’Italia della nautica. Un comparto che annovera pure i cosiddetti Giga Yacht. Vere e proprie navi da crociera per pochi eletti, che possono superare anche i 100 metri di lunghezza. Il Gruppo Azimut Benetti ha annunciato pochi giorni fa la consegna di Lana. Un Giga Yacht di 107 metri di lunghezza, dotato di sole 8 cabine, di cui sette VIP, che può ospitare sino a 12 persone. Mentre l’equipaggio è composto da 34 membri.

Lusso al di là di ogni immaginazione, condito da una serie di elementi tipici di queste singolari imbarcazioni da diporto, destinate alla più elitaria clientela del mondo. Infatti sul Lana sono presenti, oltre alla piscina sul sun deck, anche una spa con hamman, un pista di atterraggio per gli elicotteri e tutta una serie di toys (come vengono chiamati in gergo) destinati a soddisfare le esigenze dei propri ospiti. Tutto nella norma se fate parte di questa élite.

Se il lusso conserva comunque un certo fascino, la componente tecnica di un’imbarcazione di questo genere è altrettanto rilevante. Anche perché con una velocità di crociera di 12 nodi, può arrivare a coprire una distanza di 5500 miglia nautiche (oltre diecimila chilometri). Mentre la punta velocistica supera i 18 nodi. Prestazioni che derivano da un sistema di propulsione che per certi aspetti ricorda – se non altro nel formato – quello delle autovetture: il Lana è infatti ibrido.

Anche in questo frangente, se non altro per il brand che ha realizzato i propulsori, si palesa nuovamente il lusso. Infatti i due motori diesel, accoppiati al sistema ibrido (e quindi a motori elettrici e batterie) con cui il Lana è equipaggiato, sono Rolls Royce. La potenza di ciascun apparato ibrido diesel è di 2800 kW. Che se preferite la dicitura in cavalli vapore, corrisponde a oltre 3800 cv.

30 giugno 2020 (modifica il 30 giugno 2020 | 17:50)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: motori.corriere.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *