Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Top Volley scalda i motori, si parte con i primi giorni di preparazione

Si scaldano i motori in casa Top Volley, questa mattina vari giocatori e staff si sono ritrovati presso il Ninfa Poliambultario-Riabilitazione di Cisterna per le visite mediche e i vari esami. Il tutto per una parte della rosa. Erano presenti, infatti, Damiano Catania, Andrea Mattei, Aidan Zingel, Michael Zanni, Andrea Rossi e Michele Baranowicz.

In campo, dunque, lo staff medico della società pontino che, al pari di quello tecnico, è stato riconfermato in blocco. Parliamo del medico, Amedeo Verri, dell’ortopedico Gianluca Martini, dei fisioterapisti Valeria Diviziani ed Elio Paolini, dell’osteopata Mirko Carnevale, del podologo Alessandro Russo, del radiologo Francesco Sciuto e del nutrizionista Salvatore Battisti e del cardiologo Giorgio Greci .

A guidare questo primo gruppo in preparazione già dallo stesso pomeriggio di oggi il capitano della squadra, Michele Baranowicz:

Non mi piace parlare di quello che è stato e, dunque, della passata stagione. La nostra è una squadra giovane ma estremamente motivata. Per quanto mi riguarda sono felice di essere rimasto in una società che rappresenta la storia della pallavolo in Italia, contento di essere al centro di un nuovo programma che dovrà portarci, per prima cosa, a centrare una salvezza tranquilla”. Tra tanti volti nuovi anche quello conosciuto di Andrea Rossi: “Non mi aspettavo questa chiamata ma quando è arrivata non c’ho pensato due volte. Spero e mi auguro di poter tornare utile a questa squadra giovane che sta nascendo, anche e soprattutto dall’alto dell’esperienza accumulata in questi anni”. Una prima giornata con il battesimo della nuova stagione sotto l’occhio vigile del Direttore Sportivo, Candido Grande: “La cosa che ci preme in maniera particolare e quella di completare il prima possibile la squadra, trovando un quarto giocatore di banda e il secondo opposto. Con Fabio e Roberto stiamo cercando di trovare soluzioni di esperienza che possano integrarsi al meglio con un gruppo giovane nel quale crediamo fermamente. Siamo convinti di aver portato a Cisterna giocatori con prospettive importanti. Per quanto concerne il girone di qualificazione alla Challenge Cup, siamo in attesa che la Wevza ci faccia sapere qualcosa. La decisione dovrebbe essere imminente”. Primo giorno di raduno e, dunque, di visite mediche. Spazio dunque al Dottor Gianluca Martini: “Il nostro augurio è quello di ripetere quantomeno la stagione passata. Abbiamo iniziato con le visite mediche e con i test per la medicina sportiva. Il nostro compito è quello di prevenire gli infortuni, di guidare gli atleti verso una sana programmazione medica che possa evitare il più possibile incidenti di percorso. La riconferma dello staff è stato un atto di stima verso il nostro lavoro”.

 

Fonte: latinacorriere.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *