Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La rissa: e le botte vanno in… diretta social

BAGNOLO CREMASCO – Pochi secondi, ma sufficienti per raggelare il sangue. Immagini di una violenza inaudita con un 20enne a torso nudo che viene colpito in pieno volto dal un pugno sferrato da quello che, a tutti gli effetti, sembra un coetaneo. Il ragazzo stramazza al suolo, cade a peso morto sull’asfalto e resta privo di sensi per qualche secondo. Poi, il video si interrompe. Tutt’intorno decine di giovani: nessuno ha mosso un dito per evitare lo scontro. Le immagini, riprese con uno smartphone, stanno circolando in questi giorni su diverse pagine social locali. Raccontano quanto avvenuto nella notte tra sabato e domenica nel parcheggio della discoteca Magika.

I frame della rissa tratti dal profilo Facebook di ZonaLocale

In un primo momento il ragazzo a torso nudo, piuttosto barcollante, sfida il rivale. Quest’ultimo si avvicina e poi gli sferra il pugno, prima di allontanarsi. Alle 2,40 sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Radiomobile di Crema, affiancati dal personale del servizio di emergenza del 118 della Croce verde cittadina. Il ragazzo rimasto a terra è stato poi soccorso dagli operatori sanitari e caricato sull’autolettiga, per essere trasferito all’ospedale di Crema, dove l’ambulanza è giunta poco dopo le 3. Per fortuna non ha riportato gravi conseguenze: è stato preso in consegna dal medico di turno e sottoposto agli accertamenti del caso, prima di essere dimesso.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *