Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“La prima sfida sarà la sicurezza, poi sport e mobilità ‘dolce’”


1. Il primo tema che seguirò da sindaco sarà la sicurezza. Perfezioneremo il recesso del servizio di Polizia Locale oggi in Unione per riportarlo a livello comunale, e questo ci consentirà di garantire un servizio correttamente dimensionato e più in linea con l’esigenza della comunità. Porteremo inoltre a termine l’affidamento del servizio di pubblica illuminazione, con telecamere e varchi di lettura targa, a supporto delle forze dell’ordinre. Da ultimo incrementeremo l’installazione dei Velo Ok contro gli eccessi di velocità. 2. Non ho grossi rimpianti sul lavoro…

1. Il primo tema che seguirò da sindaco sarà la sicurezza. Perfezioneremo il recesso del servizio di Polizia Locale oggi in Unione per riportarlo a livello comunale, e questo ci consentirà di garantire un servizio correttamente dimensionato e più in linea con l’esigenza della comunità. Porteremo inoltre a termine l’affidamento del servizio di pubblica illuminazione, con telecamere e varchi di lettura targa, a supporto delle forze dell’ordinre. Da ultimo incrementeremo l’installazione dei Velo Ok contro gli eccessi di velocità.

2. Non ho grossi rimpianti sul lavoro della nostra Amministrazione, che ha sempre operato con il massimo impegno per il bene di Gatteo. L’unico rammarico è che la burocrazia asfissiante degli Enti Pubblici ha rallentato progetti che oggi sono in itinere e che invece avrei voluto vedere realizzati. Penso alla riqualificazione del Castello, al nuovo Centro Polifunzionale per la Sicurezza di Sant’Angelo e al Centro di accoglienza turistica e per la socialità di Gatteo Mare.

3. La credibilità del nostro progetto viene dai risultati raggiunti in questi 10 anni di governo: 30 milioni di euro investiti sul territorio, grande attenzione al sociale, costante sostegno alla scuola, rivoluzionario sviluppo culturale, importanti incentivi al lavoro e rilevanti interventi in campo turistico hanno delineato il nostro operato. Per il futuro stiamo definendo un grande piano per la mobilità dolce, che prevederà la realizzazione di percorsi ciclabili e pedonali che garantiscano sicurezza e un modo più ecologico di vivere gli spostamenti comunnali. Riteniamo sia necessario pianificare percorsi di sport e socialità all’aperto con un piano variegato e completo, che preveda skate park, campi da basket, percorsi vita e fitness così da offrire anche ai giovani concittadini nuove opportunità per stare insieme e nuovi stimoli. Intendiamo predisporre un importante piano a sostegno del commercio di prossimità, che è la vera anima dei nostri centri, sempre nell’ottica di costruire una Gatteo più dinamica e completa. Vogliamo inoltre riconfermare e rilanciare il bonus assunzioni che ha garantito a tanti concittadini di trovare lavoro.

4. Il bisogno più impellente è garantire sempre di più il rafforzamento della nostra comunità. Dopo il lavoro di questi anni abbiamo bisogno di continuare su questa strada investendo su scuola, cultura, formazione, socialità ed aggregazione e sostegno al sociale ed alle fragilità.

5. Sogno che il nostro comune possa continuare nel miglioramento della qualità della vita, puntando sempre di più sulla sostenibilità ambientale: piste ciclabili con le nostre frazioni, sempre più centralità alle aree verdi ed ai parchi, grande attenzione all’efficientamento energetico e più cura e rispetto nei confronti della sensibilizzazione della comunità ed in primis dei nostri bambini verso tutte le tematiche legate all’ecologia”.

Fonte: ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *