Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La prima coupé due posti ibrida che vola

Arriva la prima auto volante ibrida elettrica: si tratta di X2, il modello presentato dall’azienda cinese XPeng durante l’evento eCar Expo alla Friends Arena di Stoccolma, nel corso del mese di aprile del 2022. Adesso il veicolo elettrico è pronto a spiccare il volo, in tutti i sensi.

Approfittando dell’evento Guangdong-HongKong-Macao Greater Bay Area International Auto Show, uno dei più importanti eventi fieristici di tutta la Cina, Xpeng ha confermato la volontà di andare avanti con lo sviluppo della X2, la prima auto volante ibrida elettrica.

X2: la prima auto volante elettrica ibrida

La XPeng X2 si distingue da praticamente tutti i veicoli elettrici a decollo e atterraggio verticale già presentati fino ad oggi oppure in fase di sviluppo: a differenza degli altri modelli, la creatura della Casa cinese è una vera e propria coupé a due posti capace di librarsi in aria.

Quella presentata in anteprima a Stoccolma fa parte della sesta generazione di eVTOL prodotti da Xpeng, uno dei maggiori produttori di auto elettriche in Cina: è una vettura volante dotata di un sistema di controllo intelligente del volo, unita alla capacità di funzionamento autonomo. La sua linea è piacevole alla vista, con una silhouette molto allungata per chiari ed evidenti motivi costruttivi che le consentono di muoversi in maniera molto agile sia su strada che in aria.

L’auto volante ibrida elettrica firmata da Xpeng è un velivolo con pilotaggio autonomo o manuale: ha la capacità di trasportare due passeggeri e può volare grazie alla presenza di due eliche. Durante l’impiego stradale, le eliche sono nascoste in una carenatura che si apre sulle fiancate posteriori, insieme ai relativi motori e ai bracci telescopici. Il modello è dotato anche di un sistema di sicurezza con un paracadute.

Allo sviluppo della Xpeng X2 sta lavorando un team che vanta 700 persone l’obiettivo è raggiungere l’integrazione dei trasporti aerei e terrestri. L’azienda cinese, tra il 2025 e il 2030, punta a raggiungere tra le 50 e le 100 grandi città della Cina dove la guida autonoma terrestre possa essere integrata con il volo autonomo fino a 150-200 km.

He Xiaopeng, il presidente di Xpeng, ha parlato così dell’auto volante ibrida elettrica dell’azienda cinese: “X2 è l’ultima generazione delle nostre auto volanti ed è il prodotto più eccitante perché può viaggiare su una strada e volare nel cielo. Può facilmente cambiare modalità da guida a volo. Entrerà presto in produzione di massa e sarà consegnata ai clienti nel 2024”.

I progetti Xpeng, dalle auto elettriche a quelle volanti

La nuova auto volante è solo l’ultima creazione di Xpeng, azienda nota anche con i nomi di Xiaopeng Motors, XMotors.ai e Guangzhou Xiaopeng Motors Technology Co, specializzata nella produzione di vetture elettriche. Negli scorsi mesi, Xpeng ha presentato la P7, l’auto elettrica cinese che sfida Tesla sul mercato delle vetture a zero emissioni.

Lanciato il guanto di sfida a Elon Musk, il brand cinese ha continuato a concentrare i propri sforzi nel settore della mobilità verticale che negli ultimi anni ha mosso passi da gigante, come testimoniato dai taxi volanti in arrivo a Milano e dai concept presentati da Case automobilistiche del calibro di Porsche e Hyundai.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *