Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La prima ambulanza elettrica di Mercedes

Anche i mezzi di soccorso si adeguano alla mobilità a zero emissioni. Mercedes-Benz è al lavoro, insieme al partner tedesco Ambulanz Mobile GmbH & Co. KG, per trasformare Sprinter in un’ambulanza elettrica. La sua autonomia sarà di 120 km così come la sua velocità massima dovrebbe attestarsi sui 120 km/h.

La prima volta che Mercedes Sprinter venne allestito come ambulanza risale al 1995. Ora la divisione Vans della Casa di Stoccarda sta preparando una versione elettrica. Il veicolo, nonostante i tipici elementi presenti nel vano pazienti, ha un peso inferiore alle 3,5 tonnellate. Questo, oltre a una migliore manovrabilità, comporta una maggiore fruibilità del mezzo. Infatti si potranno mettere al volante dell’ambulanza Sprinter anche conducenti in possesso della patente di guida B.

Il nuovo Mercedes-Benz eSprinter riuscirà così a unire la salvaguardia dell’ambiente e quella dei pazienti. Il segreto sta nell’impiego di 2 centraline ad hoc. L’alimentazione di energia della sovrastruttura è separata da quella del veicolo di base. In questo modo l’attivazione dei dispositivi medici è autonoma dalla batteria del mezzo.

La produzione della prima ambulanza 100% elettrica rappresenta dunque una sfida per Mercedes-Benz Vans e Ambulanz Mobile GmbH & Co. KG: “Il nostro contributo consiste nel realizzare un sistema di alimentazione nella zona posteriore che sia autosufficiente dal veicolo di base”, ha spiegato in dettaglio Hans-Jurgen Schwarz, Amministratore Delegato di Ambulanz Mobile GmbH & Co. KG.

L’inusuale ambulanza full electric (mai però speciale quanto la Lamborghini del 118) è già stata consegnata a Bindow, vicino a Konigs Wusterhausen, in Germania. Da metà marzo viene utilizzata in via sperimentale dall’organizzazione evangelica Opera di soccorso dell’Ordine di San Giovanni, ‘Associazione regionale del Sud Brandeburgo’. Ambulanz Mobile GmbH & Co. KG sta sfruttando questo primo impiego per affinare la fabbricazione dei successivi esemplari . La distribuzione di massa avverrà a livello europeo.

Il nuovo Mercedes eSprinter ambulanza 2021

Lo Sprinter a batteria è stato scelto anche dai colossi dell’e-commerce per le consegne, come Amazon. Considerando invece le motorizzazioni tradizionali, Sprinter è ordinabile in 4 lunghezze, 3 passi, 3 altezze, e con 3 versioni del tetto. Il suo carico utile può raggiungere un massimo di 2.695 kg. Inoltre il veicolo commerciale della Stella è disponibile sia a trazione anteriore, sia posteriore, sia 4×4. Infine all’interno della gamma Sprinter è presente pure una variante a 9 posti (uno in più del ‘cugino’ Mercedes-Benz Classe V), denominata Tourer.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *