Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Porta Rossa 3: La nuova stagione della serie tv di Rai 2 con Lino Guanciale e Gabriella Pession

Arrivano su Rai 2 le attese puntate di La Porta Rossa 3, la serie tv girata a Trieste con protagonista una giudice e il marito commissario fantasma. Nuovi misteri e nuovi personaggi entreranno nel racconto.

Rai 2 propone dall’11 gennaio in prima serata La Porta Rossa 3, la nuova stagione della serie tv prodotta da Rai Fiction e Garbo Produzioni. Ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi, la serie tv vedrà Gabriella Pession e Lino Guanciale riprendere i panni della giudice Anna Mayer e del marito, il commissario Leonardo Cagliostro, per altri otto episodi suddivisi in quattro serate. La regia è affidata a Gianpaolo Tescari.

La trama della serie tv La Porta Rossa 3

Nella serie tv di Rai 2 La Porta Rossa 3 sono passati tre anni da quando Vanessa (Valentina Romani) se n’è andata via con Federico senza voltarsi indietro, lasciando Cagliostro (Lino Guanciale) intrappolato tra la vita e la morte. Oggi la ragazza frequenta un’università in Slovenia, il Centro Studi di Parapsicologia. Cagliostro ha rotto ogni rapporto con lei e, quando Eleonora (Cecilia Dazzi) chiede il suo aiuto per liberarla dalle influenze di quel posto misterioso, lui si rifiuta.

Anna (Gabriella Pession) sta per lasciare la città, ha ottenuto un nuovo incarico come giudice a Siena, e spera finalmente in un nuovo inizio per lei e sua figlia. Il Commissario Paoletto (Gaetano Bruno) si trova ad affrontare, allo stesso tempo, i problemi della città e un mistero affettivo: nonostante il loro rapporto sembrasse andare a gonfie vele, Stella gli ha chiesto una pausa ed è scomparsa.

Una notte, durante un corteo di protesta contro una centrale elettrica ad alto impatto ambientale, la città di Trieste precipita nell’oscurità. Tra gli inconvenienti del grande blackout c’è anche un brutto incidente stradale: un veicolo finisce fuori strada andando a fracassarsi in una scarpata. La persona che era alla guida muore.

Si tratta di una morte eccellente, che cambia il destino di tutti i personaggi e li porta di nuovo – per l’ultima volta – a indagare insieme con sviluppi drammatici e imprevedibili. Anna e Paoletto da un lato; Vanessa e Cagliostro dall’altro, ma con una grossa novità: in questo caso entrambi potrebbero essere colpevoli. Sospetteranno l’uno dell’altra, mentre cercano di capire quale sia l’invisibile ma indissolubile filo che li lega da sempre. Riusciranno a scoprirlo? E alla fine riuscirà Cagliostro a varcare la Porta Rossa?

Lino Guanciale e Gabriella Pession nella serie tv di Rai 2 La Porta Rossa 3.
Lino Guanciale e Gabriella Pession nella serie tv di Rai 2 La Porta Rossa 3.

Un intreccio di volontà

Nella serie tv di Rai 2 La Porta Rossa 3, i personaggi dovranno confrontarsi, ancora una volta e forse in via definitiva, con l’esperienza del distacco dalle persone amate e col tema della fiducia negli altri e in se stessi. Perché quando la vita sembra finalmente volere andare avanti, la tentazione è sempre quella di voltarsi indietro, soprattutto quando c’è di mezzo un nuovo mistero, una nuova indagine. Un legame spezzato da ricostruire.

La Porta Rossa 3 ci ha offerto l’occasione di mettere in scena lo sviluppo dei personaggi, della loro evoluzione personale e di quella delle loro interrelazioni”, ha spiegato il regista Gianpaolo Tescari. “I tre anni passati dalla conclusione della seconda stagione hanno trasformato l’adolescente Vanessa in una giovane donna decisa a capire fino in fondo le qualità e le implicazioni del proprio dono; hanno portato Anna alla decisione di chiudere con un mondo ancora troppo saturo della presenza simbolica del marito assassinato lasciando Trieste insieme alla figlia; hanno spinto Cagliostro, in mezzo a mille ostacoli e barriere, anche interiori, a fare ogni mossa possibile per scoprire cosa si celi dietro la Porta Rossa”.

“Queste tre volontà si intrecciano, si scontrano, si elidono o si potenziano: e proprio questa dinamica permette ai tre personaggi di esprimere le loro trasformazioni interiori. Sondare questi elementi di mutamento caratteriale e progettuale, mutamento che si esplicita anche negli incontri con altri protagonisti del passato o del presente, Paoletto, Filip, Stella, Luka, ha costituito l’aspetto più affascinante del lavoro di regia”.

La Porta Rossa 3: I protagonisti

I personaggi principali

Tanti sono i vecchi e i nuovi personaggi che popolano la serie tv di Rai 2 La Porta Rossa 3. Conosciamoli da vicino.

I volti noti

  • Leonardo Cagliostro (Lino Guanciale)

Dopo che Vanessa gli ha impedito di varcare la Porta Rossa, Cagliostro è rimasto prigioniero del mondo dei vivi, costretto ad osservare sua figlia che cresce senza di lui e la sua ex moglie Anna che tenta di andare avanti con la propria vita. Di Vanessa non vuole sapere più niente e da oltre tre anni i due non si sono più rivisti. Per questo, quando Eleonora, madre di Vanessa, gli chiede aiuto per salvare la figlia, Cagliostro si rifiuta. Ma il destino è più forte e lo riporterà da lei.

“Cagliostro è detective-fantasma, ha la possibilità per assurdo di vedere quello che pensano gli altri di lui”, ha raccontato Lino Guanciale all’Ansa. “Chi di noi non ha sognato di assistere al suo funerale, o avere la facoltà di scoprire i segreti della persona amata. Cagliostro in fondo è meglio da morto che da vivo”.

  • Anna Mayer (Gabriella Pession)

Vedova di Leonardo Cagliostro, Anna è riuscita a crescere da sola la piccola Vanessa, ma per potere davvero cominciare un nuovo capitolo e andare avanti, ha bisogno di lasciare Trieste e tutto quello che rappresenta per lei. È pronta a trasferirsi a Siena per iniziare un nuovo incarico da giudice, ma quello che accade la notte del blackout rimette in discussione le sue scelte. E il richiamo di Cagliostro la costringe a voltarsi ancora una volta indietro.

“Anna è un magistrato che il tempo ha reso meno rigida, più incline a cogliere certe sfumature, una perdita così cambia il percorso di una vita. Ha accettato questa morte e cerca di rifarsi una vita pensa di trasferirsi ma accadrà qualcosa”, ha commentato Gabriella Pession sempre all’Ansa.

  • Vanessa Rosic (Valentina Romani)

Vanessa è molto diversa dalla diciassettenne disorientata che ha incontrato Cagliostro, innamorandosene e scoprendo di essere una medium. Ha impedito a Cagliostro di oltrepassare la Porta Rossa e ha lasciato Trieste insieme a Federico, medium come lei, per esplorare i limiti e le possibilità dei propri poteri in un Centro Studi di Parapsicologia. Nonostante i suoi rapporti con Cagliostro si siano interrotti da tempo, il legame tra loro esiste ancora, ma nessuno dei due ne conosce ancora l’origine.

  • Diego Paoletto (Gaetano Bruno)

Ormai Ispettore Capo e persino Vicequestore facente funzioni, Paoletto deve affrontare una dolorosa crisi sentimentale, determinata dalla decisione di Stella di lasciarlo e scomparire nel nulla, e un’emergenza lavorativa causata da un blackout che colpisce la città di Trieste. Mentre cerca di capire le cause del blackout e quali intrighi criminali vi si nascondano dietro, l’uomo si avventura nel passato di Stella, un territorio sconosciuto di cui la sua compagna non ha mai voluto parlare.

  • Stella Mariani (Elena Radonich)

È molto più facile per Stella indagare che essere indagata. Sfuggente e riservata com’è, non ha mai condiviso davvero con nessuno i suoi segreti famigliari, nemmeno con il suo compagno Paoletto. Ora qualcosa in quel rapporto che sembrava andare così bene la turba e le impone una pausa di riflessione: riuscirà a sconfiggere i propri fantasmi e ad andare avanti?

  • Filip (Pierpaolo Spollon)

Dopo che Vanessa gli ha voltato le spalle, turbata dai suoi confusi sentimenti per Cagliostro e in fuga con l’ambiguo Federico, Filip si è rifatto una vita. È felicemente fidanzato e pronto per una nuova avventura universitaria all’estero, quando Vanessa come un tornado rientra prepotentemente nella sua vita.

  • Eleonora Pavesi (Cecilia Dazzi)

Mentre Filip ha deciso di ignorare le scelte di Vanessa e ha voltato pagina, Eleonora non ha mai accettato il percorso che ha deciso di intraprendere sua figlia, fermamente convinta che Federico sia mosso da intenzioni subdole e pericolose nei confronti della ragazza. Non si è mai arresa e continua a fare di tutto per allontanare Vanessa dal Centro Studi di Parapsicologia e smascherare i segreti che quel misterioso istituto sembra nascondere.

  • Federico Testa (Carmine Recano)

Medium con poteri simili a quelli di Vanessa, Federico è entrato nella vita della ragazza con un ambiguo doppiogioco: da un lato ha mentito a lei e a sua madre Eleonora per poterle avvicinare e studiare da vicino, dall’altro è grazie al suo aiuto che Vanessa ha acquisito maggiore consapevolezza del proprio dono. Vanessa si è trasferita in Slovenia con Federico, che l’ha introdotta al Centro Studi di Parapsicologia e le ha presentato il professor Braida, divenuto presto il suo mentore.

I NUOVI PERSONAGGI

  • Cristina Barbieri (Katia Greco)

Giovane poliziotta, competente e con diversi anni di esperienza nell’antimafia. Seria e idealista, spesso battibecca con Paoletto per una divergenza di opinioni, ma si rivela abile e determinata come sua spalla nelle indagini.

  • Andrea Donda (Eugenio Krilov)

Fratellastro di Stella, è un giovane arrabbiato col mondo, che si guadagna da vivere con lavori precari ed espedienti spesso illegali. Nutre rancore nei confronti della sorella che lo ha abbandonato quando lui aveva circa dieci anni e si è messa a fare la poliziotta, recidendo del tutto ogni legame con la famiglia d’appartenenza.

  • Ludovico Muric (Roberto Zibetti)

Uomo carismatico e potente, Muric è un imprenditore green che deve la sua popolarità alle energie da fonti rinnovabili, in contrasto con il rivale Amalteo, un industriale della vecchia guardia, che ha vinto l’appalto per restaurare e rimettere in funzione la centrale elettrica di Trieste. Entrambi si trovano al centro delle vicende legate al blackout della città.

  • Professor Braida (Nicola Pannelli)

Carismatico docente del Centro Studi di Parapsicologia con cui Federico collabora da tempo, diventa il mentore di Vanessa, che sembra aver trovato in lui finalmente qualcuno che creda in lei e nei suoi poteri, stimolandola ad esplorarli sempre di più.

  • Ksenja (Giulia Sangiorgi)

Ventenne solare e amica del cuore di Vanessa, divide con lei la camera al Centro Studi di Parapsicologia in Slovenia. Anche Ksenija avverte la presenza dei fantasmi, manifestando un forte malessere fisico quando le sono vicini.

  • Luka Levani (Paolo Mazzarelli)

Affascinante custode del Centro Studi, Levani non sorveglia con troppa severità i giovani studenti, forse perché ricorda ancora bene il proprio passato di adolescente inquieto. Potrebbe però essere al corrente di ciò che si nasconde dietro la facciata istituzionale del Centro.

La Porta Rossa 3: Le foto della serie tv

Riproduzione riservata

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *