Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Parmonval accende i motori, il dg Castronovo: “L’obiettivo iniziale è salvarci e migliorare rispetto all’anno scorso”

Per la quindicesima stagione consecutiva la Parmonval si appresta a disputare il massimo campionato regionale. La squadra di Mondello ricomincia nel segno della continuità: si riparte da Mister Aprile, confermato dopo l’ottimo lavoro fatto da subentrato nella scorsa stagione e dal blocco di giocatori composto veterani e bandiere biancazzurre come (per citarne alcune) Ciccio e Ivan Tarantino, Salvo Rappa e Davide Carioto arricchito dall’arrivo di Giorgio Stassi e dal ritorno di Salvo Cardinale. Il direttore generale del club Giovanni Castronovo fa il punto della situazione sulla squadra, attualmente impegnata nella preparazione stagionale.

In prima battuta il dg biancazzurro parla delle scelte di mercato tra arrivi e conferme: “Di concerto col mister abbiamo ritenuto opportuno confermare lo zoccolo duro della squadra che ha ben figurato – spiega a PalermoToday – raggiungendo anticipatamente la salvezza. Abbiamo rinforzato l’organico prendendo il bomber Stassi perché pensiamo che in coppia con Davide Carioto possa costituire un grande tandem; inoltre è arrivato anche Salvatore Cardinale, un altro giocatore di spessore. Purtroppo l’unico problema è l’abbandono di Filippo Morello che non può continuare con noi per ragioni lavorative. Per quanto riguarda Serio anche lì ci sono problematiche di natura lavorativa ma stiamo lavorando per la sua riconferma, la questione non è semplice ma confidiamo di poterla risolvere e convincere Gioacchino a risposare il progetto”.

Castronovo spiega poi qual è la strategia del club in merito ai giocatori under: “I giovani saranno parte del nostro progetto – sottolinea – come è già successo in passato quando abbiamo valorizzato Buba Marong: continueremo a dare la possibilità a giovani che lo meritano di proiettarsi nel campionato regionale e farsi notare. Abbiamo individuato due-tre ragazzi importanti che possono dire la loro in prospettiva: speriamo che gli accordi con le società in cui si sono formati a livello giovanile possano andare a buon fine: presto annunceremo i nomi di alcuni giocatori under che saranno parte integrante della nostra rosa”.

Il dirigente fissa in conclusione gli obiettivi della squadra in vista del prossimo torneo: “Ovvio che in un campionato così importante la Parmonval parte a fari spenti – chiude Castronovo – con estrema umiltà sapendo di dover lavorare sodo per colmare il gap tra noi e compagini con budget più importanti e organici sulla carta più competitivi. Il nostro obiettivo è ragigungere una salvezza tranquilla e migliorare la posizione dello scorso anno: se poi nel proseguo del campionato le scelte societarie si riveleranno azzeccate e il campionato dovesse iniziare bene eventualmente non lesineremo sforzi per rinforzare la squadra e ambire quantomeno alla parte sinistra ma questo lo vedremo poi. L’obiettivo principale resta la salvezza: si prospetta una D-2 con squadre forti e blasonate, ci sono 7-8 squadre di livello. Siamo consapevoli di questo ma il nostro zoccolo duro non dimentichiamo hanno alle spalle tanti campionati di Eccellenza e palmares di tutto rispetto. Se questo mosaico che stiamo creando si incastrerà perfettamente sono sicuro che ci divertiremo, faremo divertire e batterci sarà difficile per tutti”.

 

 

Fonte: palermotoday.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *