Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La nuova ordinanza della Lombardia: stop a sport amatoriale, bar e ristoranti con limitazioni

Bar e ristoranti aperti fino alle 24 ma con limitazioni ai servizi; sport dilettantistici fermi. Sono alcune delle norme che dovrebbero far parte della nuova ordinanza voluta dalla Regione Lombardia per cercare di mettere un freno alla crescita esponenziale di casi di Covid (2400 oggi).

L’ordinanza è in fase di costruzione ma dovrebbe essere firmata stasera o stanotte per entrare in vigore già da domani. Si aspetta il via libera dal Comitato Tecnico Scientifico.

Sport

Tutte le attività sportive di contatto subiranno profonde limitazioni. Le squadre senior che partecipano ai campionati di categoria delle rispettive federazioni potranno continuare gli allenamenti ma le competizioni ufficiali sono sospese. Per quanto riguarda il settore giovanile viene messo uno stop generale: niente partite e niente allenamenti. In pratica c’è lo stop alle attività extra scolastiche, ritenute pericolose occasioni di contagio.

Le palestre restano aperte nel rispetto delle norme anti-Covid.

Bar e ristoranti

1. Le attività di somministrazione di alimenti e bevande sia su area pubblica che su area privata (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, rosticcerie, pizzerie, chioschi) sono consentite sino alle ore 24.00; in tali attività dopo le ore 18.00 il consumo di alimenti e bevande è consentito esclusivamente ai tavoli; la misura di cui al presente punto non si applica agli esercizi situati lungo le autostrade e nelle aerostazioni;

2. E’ vietata la vendita per asporto di qualsiasi bevanda alcolica da parte di tutte le tipologie di esercizi pubblici, nonché da parte degli esercizi commerciali e delle attività artigianali dalle ore 18.00. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio;

3. Sono chiusi dalle 18.00 alle 6.00 i distributori automatici cosiddetti “h24” che distribuiscono bevande e alimenti confezionati, con affaccio sulla pubblica via; tale misura non si applica ai distributori automatici di latte e acqua;

4. E’ vietata dalle 18.00 alle 6.00 la consumazione di alimenti e bevande su aree pubbliche;

5 E’ sempre vietato il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico;

Scuola

Le secondarie di secondo grado e le istituzioni formative professionali secondarie di secondo grado dovranno organizzare la Didattica a Distanza alternata ad attività in presenza, ad eccezione delle attività di laboratorio. Per le università è raccomandato di organizzare le proprie attività, al fine di promuovere il più possibile la didattica a distanza Questo per alleggerire il peso delle presenze sul trasporto pubblico, in questi giorni congestionato negli orari di punta come accadeva prima del Covid.

L’ordinanza dovrebbe durare tre settimane

Fonte: panorama.it

Bellina Piazza

Bellina Piazza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *