Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La McLaren Senna stabilisce quattro diversi record

La McLaren Senna ha completato quello che è stato definito come il tour dei record negli Stati Uniti d’America. La supercar della Casa di Woking ha stabilito per ben quattro volte il primato sul giro, nell’ambito delle auto di produzione, su quattro diversi circuiti destinati alle gare e ai test.

Guidata dai collaboratori di quattro importanti pubblicazioni specializzate statunitensi, la McLaren intitolata al compianto pilota brasiliano di Formula 1 ha dominato le piste a stelle e strisce. Il bolide britannico ha abbassato il record sul giro all’NCM Motorsports Park, nel Kentucky, completandolo in appena 2 minuti, 2 secondi e 86 centesimi nel corso dell’evento Pro Racer’s Take di Automobile Magazine.

Sullo stesso circuito, ma con un tracciato più corto, ha fatto segnare il tempo record di 1’23”34 durante l’evento Performance Car of The Year di Road & Track. Le imprese della McLaren Senna non finiscono qui. Guidata dai giornalisti e piloti di Car and Driver, la supercar della Casa di Woking si è fatta onore anche al Virginia International Raceway: in occasione dell’evento Lighting Lap, ha fermato il cronometro sui 2 minuti, 34 secondi e 90 centesimi, stabilendo il nuovo record della pista per auto di produzione.

McLaren Senna

Fonte: Ufficio Stampa McLaren

Prestazione da record, infine, anche durante il test realizzato da Motor Trend per il servizio Best Drivers’ Car sul circuito  Weather Tech Raceway di Laguna Seca: qui la McLaren Senna ha stabilito un nuovo primato girando in 1 minuto, 27 secondi e 62 centesimi. A Laguna Seca, inoltre, la supercar della Casa inglese ha primeggiato anche nella prova di accelerazione sul quarto di miglio World’s Greatest Drag Race 9 e ha battuto la concorrenza raggiungendo i 275 km/h con partenza da fermo in 10,08 secondi netti.

Primati straordinari per la McLaren Senna, a due anni dalla sua presentazione: prodotta in soli 500 esemplari esclusivi, la Senna fa parte della collezione privata di Cristiano Ronaldo, attaccante portoghese della Juventus appassionato di auto sportive.

Il motore 4.0 V8 è sovralimentato da due turbocompressori e sprigiona 800 cavalli di potenza e 800 Nm di coppia massima. Numeri da urlo per un bolide che può mettere a dura prova anche i piloti più esperti: non a caso una McLaren Senna è stata distrutta dall’ex pilota di Formula 1 Adrian Sutil, protagonista di un incidente a Montecarlo che ha mandato in frantumi la vettura.

McLaren Senna

Fonte: Ufficio Stampa McLaren

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *