Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La macchina organizzativa de Il Mastrogiurato di Lanciano riaccende i motori

“Un calendario è di fatto pronto, come da tradizione si partirà domenica 29 agosto con i giochi storici in piazza Plebiscito. La Tenzone dei quattro quartieri della città vedrà quest’anno alcune novità, una fra tutte il concerto che si svolgerà alla fine dei giochi che proclameranno il quartiere vincitore il quale avrà l’onore di aprire il corteo la domenica successiva”. Ecco che riparte la macchina organizzativa dell’Associazione Il Mastrogiurato di Lanciano che, prevedendo il rispetto di tutte le norme e le limitazioni che il Covid continua ad imporre ai grandi eventi, è al lavoro per organizzare la settimana medioevale e la 39esima edizione dell’ investitura del Mastrogiurato, una Rievocazione Storica che dal 1981 si svolge a Lanciano e vede ogni anno la partecipazione di migliaia di persone provenienti da tutto l’Abruzzo ma anche di tanti turisti. Numerose sono le iniziative e gli eventi collaterali che anticipano il Corteo Storico e che si svolgono nella settimana medioevale, cene e fiere medievali, concerti di musica antica, spettacoli teatrali, cavalieri e combattenti, danzatrici, trampolieri, falconeria, sbandieratori. La prima domenica di settembre si celebra la solenne cerimonia di investitura del Mastrogiurato con un corteo composto da oltre 700 figuranti in costume d’epoca – provenienti da molte città italiane ed estere – che si snoda lungo il percorso tramandato dagli storici.

Quella di quest’anno sarà la prima edizione senza il presidente storico della rassegna, Danilo Marfisi, scomparso il 19 Marzo scorso, una perdita che ha lasciato tutti sgomenti. Era lui l’anima dell’evento, il grande ideatore, colui che negli anni si era sempre battuto per vedere riconosciuta alla manifestazione tutta la sua importanza e per dare risalto, attraverso questo appuntamento, alla sua amata città. Tutti coloro che gli sono stati accanto in questi anni ora hanno un obiettivo fondamentale quello di proseguire il suo lavoro con la stessa passione, tenacia ed entusiasmo trasmessi da lui. Ed allora cominciano ad arrivare le prime notizie sull’edizione di quest’anno per ribadire che l’Associazione c’è, non si arrende e sta lavorando per confezionare, anche in quest’anno segnato dalla pandemia e dal lutto per la scomparsa di Marfisi, un evento “che possa ridonare alla città quei momenti di pura magia che solo il Mastrogiurato riesce a trasmettere.” Si legge in una nota 

Per il mercato internazionale medievale, che si svolge alle Torri Montanare, ci dovrebbe essere l’ok a livello di sicurezza. Con la chiusura di piazza D’armi e di tutta la zona di Santa Giovina si potrà infatti consentire il contingentamento degli ingressi ed evitare assembramenti.

“Al momento- dichiara il presidente f.f. Mario La Farciola – siamo in attesa dell’ok della Questura. I permessi, salvo imprevisti dovrebbero arrivare a giorni giorni, nel frattempo l’imponente macchina organizzativa deve per forza di cose andare avanti”. L’associazione inoltre spiega che “dal 19 luglio, seguendo le date riportate sulla locandina, si inizierà ad assegnare i costumi ai figuranti del corteo storico di domenica 5 settembre. Sui manifesti compare la scritta “Il corteo terrà conto dell’andamento della pandemia” perché al momento l’ufficialità non è ancora arrivata. La selezione delle Dame di Quartiere per quest’anno è sospesa in quanto le 8 dame sono state già scelte lo scorso anno. Dopo l’assegnazione degli abiti delle prime dame si è svolto solo lo shooting fotografico, per questo l’associazione ha deciso di conservare il titolo anche per quest’anno permettendo alle stesse di partecipare al corteo e a tutte le manifestazioni che l’associazione intraprenderà. Le delegazioni straniere non ci saranno, questa è la sola notizia certa che possiamo dare salvo novità dell’ultimo momento.”

Insomma c’è fermento nell’Associazione il Mastrogiurato per la 39esima edizione di uno degli eventi più attesi in Abruzzo, ora occorrerà solo muoversi in base a cosa accadrà in relazione all’emergenza sanitaria e alle norme previste a riguardo.

Fonte: abruzzoinvideo.tv

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *