Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Honda NT1100 si rifà il trucco per il 2023

La casa dell’Ala Dorata presenta una nuova e inedita colorazione all-black per la sua rampante e versatile bicilindrica, sviluppata sulla stessa accoppiata motore-telaio della vendutissima Africa Twin  

Adriano Bestetti @ Adriano600RR

Introdotta al Salone Eicma 2021 come “la prima touring-crossover” di casa Honda, la Nt1100 non ci ha messo molto a costruirsi una solida reputazione nel suo segmento di competenza anche in virtù della giustamente pubblicizzata parentela con l’Africa Twin, riverita dual-sport campione di vendite con cui condivide motore e telaio. Per la stagione 2023, il modello punta ad aumentare ulteriormente il suo gradimento grazie all’introduzione di una nuova e tenebrosa colorazione Gunmetal Black Metallic che si aggiunge alle confermate opzioni Pearl Glare White e Mat Iridium Gray Metallic, tutte ugualmente efficaci nel conferire alla semi-carenata nipponica un aspetto quasi aristocratico.

motore e cambio

—  

Come accennato, il motore della Nt1100 è lo stesso bicilindrico parallelo Sohc 8 valvole da 1.084 cc che equipaggia la Crf1100l Africa Twin, unità con fasatura dell’albero motore a 270° per cui Honda dichiara 102 Cv di potenza a 7.250 giri/min e 104 Nm di coppia massima a 6.250 giri/min. Riceve il gas tramite un preciso acceleratore Throttle By Wire e si avvale di una gestione elettronica di tutto punto che comprende il controllo di trazione su 3 livelli, cruise control, 5 modalità di guida di cui 2 personalizzabili e pure un sistema anti-impennata su 3 livelli. Allo stesso modo di altri modelli di casa Honda, anche la Nt1100 può essere acquistata con trasmissione manuale oppure Dct a doppia frizione, con la scelta della seconda che implica cambi di marcia più rapidi ed efficaci a fronte di un incremento di peso di 10 kg. L’autonomia è di circa 400 km grazie al serbatoio da 20 litri e a un consumo dichiarato di 20 km/l sul ciclo Wmtc.

ciclistica

—  

Partendo dal telaio a semi-doppia culla in acciaio e dal telaietto in alluminio dell’ultima Africa Twin, gli ingegneri Honda hanno sviluppato ciclistica e geometrie della Nt1100 all’insegna della massima efficacia su strada. Il reparto sospensioni è interamente griffato Showa e comprende una forcella rovesciata da 43 mm insieme a un ammortizzatore pressurizzato con leveraggio Pro-Link, entrambi regolabili nel precarico e con 150 mm di corsa a disposizione. Quanto ai freni, davanti prendono posto due dischi flottanti da 310 mm accoppiati ad altrettante pinze radiali a 4 pistoncini mentre dietro c’è un disco da 256 mm con pinza a pistoncino singolo, tutto coordinato dall’imprescindibile Abs. Gli eleganti cerchi in lega a 10 razze sono da 17” mentre il peso in ordine di marcia si attesta sui 238 kg per la versione con cambio manuale e 248 kg per la Dct.

prezzo

—  

Fedele alla sua indole di moto divertente e agile votata ai lunghi viaggi, la Nt1100 si presenta particolarmente curata in termini di protezione aerodinamica ed ergonomia, entrambe studiate per offrire il massimo comfort a pilota e passeggero. In tale ottica vanno valutati altri particolari quali il parabrezza regolabile in altezza e angolazione, le manopole riscaldabili, l’avanzata strumentazione touch screen con Tft da 6,5” e la compatibilità con i sistemi Apple CarPlay e Android Auto. La nuova opzione cromatica Gunmetal Black Metallic sarà presto disponibile nel listino Honda dove la versione standard della NT1100, con valigie laterali di serie, è attualmente proposta a 14.490 euro.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *