Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Gazzetta dello Sport sulle iscrizioni: “Corsa contro il tempo per quattro club”

Spazio alla questione iscrizioni, con i termini che scadranno alla mezzanotte di domani, sulle pagine della Gazzetta dello Sport che parla di “scenario non drammatico come in passato. Tutte le squadre dovrebbero farcela, e sarebbe un en-plein inedito e beneaugurante”.

Le tre situazioni in bilico sono la Reggina in Serie B e Triestina e Teramo in Serie C: “Resta l’allarme per la Reggina, vista la posizione debitoria (soprattutto verso il Fisco) e l’arresto del presidente Gallo, ma la cessione nei giorni scorsi del club a Felice Saladini è stata la svolta. Positiva? Il tempo è poco, i soldi che servono sono molti, Saladini però sapeva a cosa sarebbe andato incontro e sta lavorando sodo. – si legge nell’articolo spostandosi poi sulla terza serie – I casi più a rischio sono tre. In primis la Triestina, che dopo la morte in Australia del presidente Biasin e il blocco dei suoi conti è andata in grande difficoltà. Poi il Teramo, che da mesi convive con problemi (le quote sono sotto sequestro cautelativo) e sta cercando una soluzione: l’ok lo deve dare il Tribunale di Roma. Infine il Messina, dove manca un via libera per l’accordo sul debito Iva: non ci dovrebbero essere problemi (almeno per l’immediato)”.

Alla finestra restano il Vicenza, in caso di mancata iscrizione dei calabresi in Serie B, per la C la Pistoiese sembra essere fuori dai giochi con la Fermana in pole per la riammissione, mentre per il ripescaggio dalla D la Torres appare in vantaggio sul Varese.

Fonte: tuttomercatoweb.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *