Viva Italia

Informazione libera e indipendente

La Caronnese scalda i motori, Moretti: “Gruppo nuovo, serve tempo per conoscersi. Basi ottime”

Da lunedì 25 luglio anche la Caronnese di Simone Moretti ha cominciato a sudare sotto il sole cocente di fine luglio per arrivare pronta al primo appuntamento stagionale. Non mancano le novità in casa rossoblù con la società che, come raccontato dal DS Davide Raineri, ha optato per una precisa politica gestionale e di mercato: ciò non significa che si punta al ribasso, ma è evidente come la stagione che sta per iniziare possa essere identificata come una sorta di anno zero.

Un anno zero che lunedì ha trovato il suo “giorno 1”. Una sgambata conoscitiva per scrollarsi di dosso la ruggine delle vacanze seguita da una giornata (martedì) più intensa per entrare nel pieno del ritmo con la doppia sessione odierna. “Le prime impressioni sono positive – commenta mister Morettie sembra che si sia formato un gruppo con grandi motivazioni e tanti voglia di affrontare la prossima stagione. Tra chi ha voglia di rivalsa e chi è in cerca di conferma credo proprio che ci siano ottime basi su cui lavorare“.

Chiaramente è ancora presto per trarre un vero e proprio bilancio, ma le buone impressioni di cui parla Moretti sono frutto dell’atteggiamento positivo con cui la squadra ha approcciato le sessioni disputate fin qui. “Ci vorrà del tempo – conferma il tecnico rossoblù – perché la squadra è stata ricostruita praticamente da zero ed è normale che certe dinamiche s’inneschino man mano. Le parole chiave della mia Caronnese? Umiltà, disponibilità, voglia di stupire, coraggio e ordine. Come ho detto so bene quanto sia difficile formare un gruppo nuovo, soprattutto se, come in questo caso, anche il blocco degli over è stato rivoluzionato; senza fretta e senza pressioni riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi“.

A livello tattico, senza entrare nelle dinamiche di schemi e strategie, vedremo una Caronnese ordinata. Anche da questo punto di vista, logicamente, ci sarà bisogno di tempo ed è lo stesso Moretti a prenderselo con assoluta calma: “Mi concederò ancora la prossima settimana per conoscere a fondo le caratteristiche di tutti i ragazzi, soprattutto dei più giovani per accompagnarli passo dopo passo e proteggere la loro crescita. L’equilibrio sarà determinate sia dentro sia fuori dal campo, ma di sicuro la mia Caronnese dovrà essere una squadra che ha voglia di fare la partita cercando di portare l’avversario all’errore per approfittarne“.

Infine, spazio alla programmazione più stringente, vale a dire l’organizzazione delle prossime settimane. “Da quest’oggi abbiamo iniziato con la doppia sessione; domani ne faremo solo una e proseguiremo in alternanza fino alla prima amichevole di mercoledì prossimo contro l’Albinoleffe. Tenendo conto che sabato giocheremo poi contro il Brusaporto (le altre amichevoli sono previste sabato 13 agosto a Meda contro il renate, venerdì 19 contro la Vergiatese e mercoledì 24 contro la Casatese, ndr), dall’8 agosto riprenderemo l’alternanza degli allenamenti fino all’inizio della stagione“.

I convocati

Portieri: Angelina (’01), Brevi (’02, Brusaporto), Di Luca (’05)
Difensori: Alushaj (Castellanzese), Coghetto (’03), Cosentino (’03, Como) Curci (’01, Paganese), De Stefano (’02, Tritium), Dipalma (’04, Milan), Galletti, Moretti (’04), Nava (’04, Inter), Pandini (’04), Scaglione (Levico Terme)
Centrocampisti: Achenza (Leon), Cretti (’02), Di Marco (’03), Dragone (’03, Monza), Sardo (’03) Tunesi, Vingiano (City Nova)
Attaccanti: Austoni (Fanfulla), Boschetti (’04), Duguet (Brianza Olginatese), Gaeta (Pont Donnaz), Giardino (’02, Pro Patria)

Matteo Carraro

Fonte: varesesport.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *