Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Kobra, la nuova era degli scooter parla italiano

Parla italiano la nuova era degli e-scooter che nel corso degli ultimi mesi hanno guadagnato una fetta importante di mercato: dopo dieci anni di lavoro, è pronto a fare il suo debutto Kobra, modello nato dalla ricerca svolta da Triride con la community di Tririders.

Kobra è il nuovo e-scooter tutto italiano: Triride, azienda che lavora nel campo della mobilità elettrica per persone con disabilità, ha iniziato il progetto dieci anni fa, svolgendo un’approfondita ricerca con un gruppo di 15.000 persone che hanno dato vita alla community dei Tririders. Tutta l’elettronica, la meccanica e tecnologia di Kobra proviene da questa esperienza: l’e-scooter è stato concepito per essere estremamente sicure e garantire al tempo stesso grandi performance.

Il frutto di tanta esperienza ha portato alla nascita di Kobra, modello lanciato in un periodo in cui e-scooter e monopattini stanno prendendo sempre più piede in Italia anche nel settore dello sharing. Kobra colpisce subito per le sue caratteristiche estetiche: il design è molto curato e presenta ruote molto più grandi rispetto ai soliti standard della mobilità su due ruote. Il telaio, inoltre, è in acciaio inossidabile: una particolarità che consente al modello di garantire stabilità e sicurezza.

Il nuovo e-scooter Kobra

Kobra, il nuovo e-scooter in due diverse varianti di potenza.

La sicurezza è uno degli aspetti principali di Kobra, scooter elettrico dotato di e-ABS, un sistema anti-bloccaggio degli pneumatici: questa soluzione impedisce che le ruote “inchiodino” durante una frenata improvvisa. Oltre a un efficace sistema di frenata rigenerativa, è presente anche l’Adaptive Cruise Control.

In tutto sono due le versioni disponibili del nuovo e-scooter Kobra che irrompe sul mercato dei monopattini e dei veicoli elettrici a due ruote in continua evoluzione. La Smart è caratterizzata da un motore “Light” da 350 W, una scala pendenze del 22% e un’autonomia che arriva fino a 100 chilometri.

La versione Climber, invece, è datata di un motore più potente da 500 W, chiamato “High Torque”. In questo caso la scala pendenze è del 35% mentre l’autonomia resta invariata e consente di arrivare a cento chilometri. Oltre a queste due versioni, esiste anche la variante “My Kobra” che consente a ogni cliente di personalizzare il modello a suo piacimento. Il Kobra nella variante Smart è venduto a un prezzo di listino di 2.890 euro. Per la versione Climber, invece, il costo è di 3.310 euro.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *