Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Juventus-Roma, la sfida dei garage: Kean in Porsche, Lamborghini per El Shaarawy

Allo Stadium va in scena la sfida tra Massimiliano Allegri e José Mourinho. Tanti calciatori in campo hanno la passione per i motori: dagli esterni giallorossi El Shaarawy e Mkhitaryan ai bianconeri Bonucci e Kean

Il sogno di una rimonta senza sosta verso le prime posizioni da una parte. La voglia di stupire dando spettacolo dall’altra. Juventus e Roma arrivano allo scontro diretto con ambizioni simili, guidate da due tecnici di alto livello come Massimiliano Allegri e José Mourinho. In comune, poi, c’è anche l’amore per i motori. Molti calciatori delle due squadre sono appassionati, ma non mancano le scelte in controtendenza rispetto alla maggior parte dei colleghi.

NUMERO UNO

—  

Tra coloro che non riescono a fare a meno dei motori ci sono gli estremi difensori di questa sfida. Lo juventino Wojciech Szczesny ha un discreto assortimento in garage, con una prevalenza per gli esemplari Porsche: il polacco ha una 911 Carrera e una Cayenne personalizzata dal tuner tedesco Lumma. E poi spazio a una Bentley e una Mercedes Classe G. Il vero sogno proibito? A giudicare dai suoi canali social e da uno scatto ai tempi dell’Arsenal, verrebbe da dire l’Apecar. Infatti il portiere è rimasto colpito dal motocarro trovato passeggiando al punto da fargli pensare chiederlo in prestito.

AFFEZIONATO

—  

Più ridotta la collezione di Rui Patricio. Il portiere portoghese, giunto nella Capitale in estate, ha una Mini Countryman a cui sembra essere molto legato. In generale, l’ex Wolverhampton pare piuttosto attento alla cura delle quattro ruote. Recentemente, infatti, è stato immortalato dalla moglie mentre faceva autolavaggio al suo Range Rover, altro gioiello motorizzato presente in famiglia.

BOMBER

—  

Rui Patricio dovrà difendere la porta giallorossa disinnescando le conclusioni arrivate dalle sue parti. Uno degli spauracchi sarà sicuramente Moise Kean. L’attaccante italiano è tornato da poco in bianconero dopo l’esperienza al Paris Saint-Germain. Proprio durante l’avventura in Ligue 1 si era fatto notare sui social per aver postato una Porsche 911 Cabrio con livrea bianca e capote rossa. Oltre a questo gioiello capace di superare i 300 km/h grazie ai 600 Cv, i suoi social avevano mostrato anche una Bentley nera.

TANDEM

—  

Szczesny, invece, se la vedrà con le incursioni a tutto gas degli attaccanti romanisti. I più pericolosi sono Henrikh Mkhitaryan e Stephan El Shaarawy. L’armeno è stato visto al volante di una Mercedes C63 Amg, acquistata ai tempi dell’Arsenal, ma nel suo garage c’è spazio anche per una Chevrolet. Anche l’italiano ama le vetture tedesche, ma i suoi gusti premiano Audi, di cui ha un esemplare personalizzato, e Porsche, con una Cayenne che spicca. Il made in Italy è rappresentato da una Lamborghini Urus.

ITALIANO

—  

I due giallorossi dovranno vedersela con Leonardo Bonucci. Il difensore, reduce dalla vittoria a Euro 2020, ama a sua volta le quattro ruote prodotte in Italia. È stato visto arrivare agli allenamenti con una Ferrari 812 Superfast rossa. In altre occasioni, invece, si è messo al volante di una F12 Berlinetta, un gioiello da 800 Cv.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *