Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Juventus, le frecce di Pirlo scaldano i motori

Pirlo mette la freccia, ma nel vero senso della parola. Dopo un iniziale periodo di sperimentazione, dove l’allenatore bianconero aveva provato a cucire più vestiti addosso alla sua Juventus, sembrerebbe essere arrivata la scelta definitiva in merito al modulo. Sarà con tutta probabilità il 3-4-1-2 lo schema tattico della Vecchia Signora durante la stagione. Questa scelta potrebbe porre delle grandi responsabilità sulle spalle di un ruolo vitale, ovvero quello dell’esterno di centrocampo. I due elementi chiamati in causa dovranno comportarsi come dei veri e proprio stantuffi, macinando kilometri su kilometri lungo la loro fascia. La doppia fase è d’obbligo sotto le direttive del Maestro, così da attaccare in 5 uomini in fase di possesso. Il calciomercato ha fornito varie soluzioni al tecnico juventino, il quale dovrà dunque studiare le alternative migliori.

Juventus, le frecce di Pirlo scaldano i motori
Federico Bernardeschi, esterno della Juventus

Juventus, ipotesi “viola” per Pirlo: tandem Bernardeschi-Chiesa sugli esterni?

Oltre all’arrivo del tanto acclamato Federico Chiesa, un colpo da novanta per quanto riguarda il reparto degli esterni, il calciomercato ha anche regalato delle uscite a sorpresa, come quella di Luca Pellegrini direzione Genoa e quella più scontata di De Sciglio, liquidato in prestito al Lione. Al momento dunque, la situazione appare molto chiara soprattutto sul versante destro. Qui il titolare sarà il classe ’97 italiano, ma, in caso di difficile adattamento con i colori bianconeri, si ricorrerà all’usato sicuro Cuadrado. Ultima alternativa sarebbe l’avanzamento di Danilo, una soluzione più difensiva ma comunque nelle sue corde.

Per quanto riguarda la fascia mancina invece, una volta smaltito completamente l’infortunio sarà Alex Sandro il padrone di quella zona del campo. Il brasiliano, il quale ha avuto un’evoluzione più difensivista durante le ultime stagioni, avrà come alternative il giovane Frabotta, il cui futuro sembra già scritto. Ipotesi tanto rischiosa quanto intrigante sarebbe invece l’arretramento di Bernardeschi in questa zona. Da esterno a tutta fascia l’ex Fiorentina potrebbe rappresentare un rischio, ma Pirlo sarebbe pronto ad assumersi i suoi rischi per revitalizzare il classe ’94 tricolore.

Fonte: tuttojuve24.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *