Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Jeep Compass: ibrido contro diesel, chi consuma meno?

Abbiamo messo a confronto due versioni del Suv prodotto dalla casa americana, entrambe da 130 Cv: la e-Hybrid, con sistema ibrido leggero, e una classica diesel con motore 1.5 e cambio manuale. Ecco pregi, difetti, consumi reali e costi dei due diversi powertrain

Luca Frigerio e Andrea Brambilla

Il nuovo anno si è aperto con il ritorno degli incentivi sull’acquisto del nuovo, una notizia che dà un po’ di fiato al mondo dell’auto nel momento in cui deve fronteggiare una seconda impennata del costo del carburante. Infatti, lo sconto sulle accise introdotto a marzo 2022 è stato eliminato e i prezzi alla pompa sono lievitati, con il diesel che rimane stabilmente più caro della benzina. La demonizzazione del motore a gasolio è fortemente incrementata da decisioni economiche e politiche, che spingono verso l’elettrificazione più o meno leggera. A prescindere dalle normative antinquinamento che verranno intensificate nei prossimi anni, la vita dell’auto diesel è sempre più difficile ma, consumi alla mano, conviene ancora comprare modelli alimentati a gasolio? Per rispondere a questo dubbio amletico abbiamo messo a confronto due nuove Jeep Compass: la e-Hybrid, spinta da un powertrain mild hybrid 2.0, contro una versione tradizionale con motore diesel.

Jeep Compass e-Hybrid: come è fatta

—  

La Compass e-Hybrid è decisamente più sofisticata e ricercata, un po’ come un piatto di cucina stellata: il principio di funzionamento è quello di un ibrido leggero, con un 1.5 a benzina affiancato da un motore elettrico e da una piccola batteria che, con il supporto della trasmissione automatica a 7 rapporti, permettono di affrontare manovre e di muoversi per brevissimi tragitti anche a zero emissioni come una full hybrid: ecco perché l’abbiamo definito 2.0.

Jeep Compass diesel: come è fatta

—  

A parte la potenza massima di 130 Cv, queste due motorizzazioni del Suv americano non hanno niente in comune. Semplice e instancabile, esattamente come un piatto di spaghetti al pomodoro, il quattro cilindri in linea 1.6 litri a gasolio è caratterizzato da una ricca coppia ai bassi regimi (320 Nm già dai 1.500 giri/min) ed è affiancato da un cambio manuale a sei rapporti che permette di gestire al meglio l’erogazione e i consumi.

Jeep Compass, ibrido vs diesel: la sfida

—  

La tecnologia di ultima generazione sviluppata dal brand a stelle e strisce aiuta ad abbattere notevolmente i consumi ma, per sfruttarne tutto il potenziale, bisogna avere molto riguardo nelle fasi di guida. Infatti, per non far intervenire il motore endotermico in accelerazione, e quindi risparmiare carburante, è necessario schiacciare il pedale destro con molta delicatezza, così da acquistare velocità progressivamente e utilizzare l’intervento dell’elettrico fino a circa 30 km/h. L’ibrido richiede anche una guida predittiva, soprattutto per avvantaggiarsi della frenata rigenerativa, risparmiare freni e rifornire la batteria di energia pulita. Una tecnica nuova e impegnativa che, se rispettata, permette di spostarsi tranquillamente nell’ordine dei 15,4 km/litro. Di contro, se non ci si adegua alle esigenze di questa tecnologia, si scende ai 13,1 km/litro. Il buon vecchio diesel, nonostante una rumorosità decisamente più consistente a basse andature, digerisce con più facilità una guida senza pensieri, con consumi che rimangono nell’ordine dei 14,5 km/litro.

Jeep Compass, ibrido vs diesel: in conclusione

—  

Numeri vicini e conti alla mano, con il prezzo del gasolio in crescita sembra che le auto diesel abbiano vita breve nonostante ancora oggi siano sinonimo di affidabilità, semplicità tecnica e serenità al volante. Sull’ibrido ci sono ancora grandi incognite relative all’utilizzo a lungo termine, ma è abbastanza chiaro che sarà il powertrain del futuro. Infatti, anche se le emissioni di CO2 sono simili e il prezzo di listino a seconda degli allestimenti è di circa 2.000 euro a favore della Compass diesel, i nuovi incentivi, i vantaggi di accesso alle Ztl e il minor costo del carburante spianano la strada ai modelli elettrificati come la e-Hybrid.

Jeep Compass e-Hybrid: pregi e difetti

—  

Ecco cosa ci è piaciuto e cosa meno riguardo alla nuova versione ibrida del Suv americano:

  • Piace: silenziosità sistema, in città i motori non si fanno sentire; tecnologia 2.0, un mild con i vantaggi di una full hybrid permette di ridurre i consumi; zero pensieri con le Ztl, grazie alle emissioni contenute è possibile accedere alle aree a traffico limitato.
  • Non piace: per sfruttare i vantaggi dell’ibrido richiede la guida predittiva e bisogna essere molto sensibili in fase di accelerazione e frenata; il cambio automatico è poco fluido sulla transizione motore a benzina-elettrico.

Jeep Compass diesel: pregi e difetti

—  

Scopriamo il nostro giudizio dopo aver guidato la variante a gasolio della Jeep Compass:

  • Piace: facilità di guida, merito di un motore che non richiede particolari attenzioni; affidabilità, la lunga storia del diesel è sinonimo di durabilità sul lungo chilometraggio; erogazione piena, ai bassi la ricca coppia permette di sfruttare rapporti lunghi.
  • Non piace: rumorosità, a freddo il motore tende a farsi sentire dentro l’abitacolo; cambio solo manuale, il listino non prevede una trasmissione automatica.

Scheda tecnica

Jeep Compass

Dati e-Hybrid Diesel
Motore Quattro cilindri in linea a benzina, 1.496 cc Quattro cilindri in linea a gasolio, 1.598 cc
Potenza massima 130 Cv a 5.500 giri/min 130 Cv a 3.750 giri/min
Coppia massima 240 Nm a 1.500 giri/min 320 Nm a 1.500 giri/min
Cambio Automatico doppia frizione a 7 velocità Manuale a 6 rapporti
Trazione 4×2 Front Wheel Drive Anteriore
Dimensioni Lunghezza 4.404 mm, larghezza 1.874 mm, altezza 1.629 mm, passo 2.636 mm, capacità bagagliaio 424 litri, capacità serbatoio carburante 55 litri Lunghezza 4.404 mm, larghezza 1.874 mm, altezza 1.629 mm, passo 2.636 mm, capacità bagagliaio 438 litri, capacità serbatoio carburante 55 litri
Accelerazione 0-100 km/h 10 secondi 10,6 secondi
Velocità massima 193 km/h 194 km/h
Consumi dichiarati 5,6 – 6 litri/100 km 5,2 – 5,3 litri/100 km
Emissioni CO2 128-136 g/km 135-140 g/km
Peso a vuoto 1.500 kg 1.550 kg
Prezzo Da 37.500 euro Da 35.100 euro

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *