Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Jarvis: “Yamaha ha imparato dai problemi alle valvole del motore”

Il problema della valvola del motore Yamaha era diventato evidente sin da subito, dopo la prima gara della stagione a Jerez, e si era trascinato per la maggior parte della stagione. La risoluzione è arrivata all’inizio di novembre, quando la Federazione Internazionale di Motociclismo (FIM) ha sanzionato la casa di Iwata con la perdita di 50 punti nel campionato costruttori, per aver violato il regolamento tecnico.

In breve, i commissari hanno scoperto che le valvole su alcuni dei motori utilizzati dalle varie M1 erano dotate di valvole diverse da quelle del motore campione omologato all’inizio della stagione. Yamaha ha accettato la punizione e ha detto che i suoi ingegneri avevano interpretato male il regolamento. Secondo Yamaha, i loro tecnici avevano notato problemi di affidabilità con le valvole dal loro fornitore abituale – nei primi due Gran Premi dell’anno Franco Morbidelli e Valentino Rossi si erano entrambi ritirati a causa di guasti al motore – così si sono rivolti a un altro fornitore. Qui nasce la mancanza di somiglianza trovata dalla FIM.

Per cercare di evitare più ritiri a causa di queste valvole fragili, Yamaha ha optato per abbassare la potenza massima dei motori a 500 giri al minuto, una misura che è stata mantenuta fino alla settima gara del calendario, in programma a Misano.

Secondo i responsabili del team giapponese, tutto quel trambusto del 2020 ha permesso ai tecnici di fare un vero master nella gestione della vita dei motori, un apprendimento che sarà sicuramente molto utile in vista di questo 2021, in cui Yamaha spera di lasciarsi alle spalle quei problemi.

“Le valvole che sono omologate e quelle che useremo quest’anno sono quelle buone. Siamo fortunati di essere in grado di iniziare il campionato del mondo con le valvole che sappiamo essere tecnicamente impeccabili”, ha detto Jarvis al lancio ufficiale della squadra lunedì scorso.

“Inoltre, mentre avevamo a che fare con quel problema, abbiamo imparato molte cose sui parametri di set-up, sui parametri di performance e su come mantenere i livelli di affidabilità – ha proseguito Jarvis – Avete visto l’anno scorso che alcuni dei nostri piloti sono stati costretti a prolungare di molto il chilometraggio dei motori. Non ho dubbi sull’affidabilità dei motori di questa stagione”.  

“Sappiamo che nella potenza pura siamo un po’ indietro rispetto ai nostri rivali e questo rimarrà. Ma fortunatamente l’attuale congelamento manterrà la situazione invariata. Nel 2020 abbiamo vinto sette gare pur avendo meno cavalli della concorrenza, penso che possiamo ripeterlo ora”, ha detto Jarvis.

2002

2002

1/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#3 Max Biaggi

#3 Max Biaggi

2/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa

3/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2003

2003

4/60

Foto di: Yamaha Team

#4 Alex Barros

#4 Alex Barros

5/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa

6/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2004

2004

7/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

8/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#7 Carlos Checa

#7 Carlos Checa

9/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2005

2005

10/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

11/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards

12/60

Foto di: Gauloises Fortuna Racing

2006

2006

13/60

Foto di: Camel Media Service

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

14/60

Foto di: Camel Media Service

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards

15/60

Foto di: Camel Media Service

2007

2007

16/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

17/60

Foto di: Chris Sedgwick

#5 Colin Edwards

#5 Colin Edwards

18/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2008

2008

19/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

20/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#48 Jorge Lorenzo

#48 Jorge Lorenzo

21/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

2009

2009

22/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

23/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

24/60

Foto di: Bridgestone Corporation

2010

2010

25/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

26/60

Foto di: Hazrin Yeob Men Shah

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

27/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2011

2011

28/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

#1 Jorge Lorenzo

#1 Jorge Lorenzo

29/60

Foto di: Repsol Media

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies

30/60

Foto di: Yamaha Motor Racing

2012

2012

31/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

32/60

Foto di: Bridgestone Corporation

#11 Ben Spies

#11 Ben Spies

33/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2013

2013

34/60

Foto di: Yamaha Team

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

35/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

36/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2014

2014

37/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

38/60

Foto di: Lacey Lynn Seymour

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

39/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2015

2015

40/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

41/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

42/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2016

2016

43/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

44/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#99 Jorge Lorenzo

#99 Jorge Lorenzo

45/60

Foto di: Mirco Lazzari

2017

2017

46/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales

47/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

48/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2018

2018

49/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

50/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#25 Maverick Viñales

#25 Maverick Viñales

51/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2019

2019

52/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

53/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales

54/60

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

2020

2020

55/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#46 Valentino Rossi

#46 Valentino Rossi

56/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales

57/60

Foto di: Yamaha MotoGP

2021

2021

58/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#20 Fabio Quartararo

#20 Fabio Quartararo

59/60

Foto di: Yamaha MotoGP

#12 Maverick Viñales

#12 Maverick Viñales

60/60

Foto di: Yamaha MotoGP

Fonte: it.motorsport.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *