Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Italjet Dragster 500GP, scooter ispirato alla Superbike – QN Motori

Italjet accelera ancora sull’innovazione. All’Esposizione internazionale delle due ruote (EICMA) presenta in anteprima mondiale il concept del nuovo DRAGSTER 500GP, un “unicum” nel panorama motociclistico, che segna una vera rivoluzione nel mondo delle due ruote. Un concept orgogliosamente riconoscibile per il family feeling che accomuna i DRAGSTER, con cui Italjet alza definitivamente l’asticella, realizzando un capolavoro di tecnologia, design e perfezione.

DRAGSTER 500GP, che va ad arricchire la gamma costituita da DRAGSTER 125 e 200, è un veicolo ipersportivo che regala la potenza di una vera moto con la leggerezza e l’agilità di un iperscooter e dà vita a una nuova categoria di mezzo, la URBAN GEARED.

Caratterizzato dal tipico telaio a traliccio che contraddistingue gli scooter Italjet, DRAGSTER 500GP è equipaggiato con un motore monocilindrico 4 tempi con distribuzione bialbero e 4 valvole raffreddato a liquido che esprime 43 CV (32 kW) a 8.000 giri/min e una coppia massima di 43 Nm a 6.000 giri/min. La trasmissione, altra novità assoluta, è realizzata con un cambio a 6 rapporti (mai visto prima in un tale veicolo) con frizione multidisco in bagno d’olio. Iniezione elettronica, avviamento elettrico e scarico sottoscocca a due uscite, degno di una superbike, completano il pacchetto tecnico del nuovo DRAGSTER 500GP.

Il concept, ideato e sviluppato presso il Centro Stile di Italjet, a Castel Guelfo di Bologna, anticipa il DRAGSTER 500GP di serie, che sarà prodotto in Italia ed introdotto sul mercato a partire dal 2024.

L’elettrico

All’EICMA, ITALJET porta inoltre la versione finale di DRAGSTER#e01 Electric, il modello a zero emissioni della gamma, con un motore elettrico da 12 kW di potenza di picco e 6 kW di potenza nominale. La commercializzazione di DRAGSTER#e01 Electric è prevista nella seconda metà del 2023.

Presso lo stand Italjet è inoltre esposta la versione Malossi di DRAGSTER 200. Italjet ha infatti siglato con la prima academy degli scooter, un accordo che prevede la messa a disposizione di 10 DRAGSTER 200 ai partecipanti della prima scuola che insegna ai ragazzi dai 14 ai 24 anni di età tutti i segreti della pista, coinvolgendoli in gare dedicate.

Prosegue intanto con enorme successo la commercializzazione dei DRAGSTER 125 e 200. Gli Urban SuperBike di casa Italjet stanno ottenendo un ottimo riscontro in tutto il mondo. Ad oggi, in numero di DRAGSTER 125 e 200 venduti worldwide è di 7000 mezzi, equamente suddivisi tra Europa e Sud- Est Asiatico.

A seguito della grande richiesta pervenuta da oltre oceano, i DRAGSTER 125 e 200 sbarcheranno anche negli USA entro la fine del 2023.

Le parole di Massimo Tartarini, Presidente e CEO di Italjet

Anche questa volta abbiamo centrato l’obiettivo: realizzare un veicolo che non esisteva. Per DRAGSTER 500GP ci siamo ispirati al mondo delle ipersportive. Desideravamo creare un mezzo capace di coniugare il divertimento che si prova guidando una moto, con la leggerezza e agilità di uno scooter. DRAGSTER 500GP segna un nuovo capitolo nella storia delle due ruote e ci conferma nuovamente come brand anticipatore di tendenze. All’EICMA siamo inoltre lieti di presentare anche la versione finale di DRAGSTER#e01 Electric, il modello green per chi desidera puntare su una scelta elettrica, senza rinunciare a guidare un mezzo fuori dagli schemi, audace e innovativo”.

Ultima modifica: 8 Novembre 2022

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *