Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Italia-Canada di pallanuoto annullata per 3 positivi, lo sport piomba di nuovo nell’incubo Covid

23 Giugno 2022

Tre giocatori della squadra nord-americana sono risultati contagiati, tutti asintomatici e già in isolamento. La Fina ha bloccato la disputa del match ma adesso deve prendere una decisione: assegnare la vittoria a tavolino oppure incastrare una nuova data nel calendario dei Mondiali.

11 CONDIVISIONI

Il ct della nazionale italiana di pallanuoto, Campagna. L’Incontro con il Canada annullato per i casi di Covid tra i nord–americani.

Il ct della nazionale italiana di pallanuoto, Campagna. L’Incontro con il Canada annullato per i casi di Covid tra i nord–americani.

Italia-Canada annullata per Covid. Come tornare indietro nel tempo di uno, due anni. Come ripiombare in quel brutto sogno che è stata la paura dei contagi e perfino di respirare. I match rinviati e cancellati sembravano un ricordo lontano nel tempo, la recrudescenza del virus riporta tutti alla realtà. Non è finita ancora.

Ai Mondiali di pallanuoto in Ungheria i tre casi di positività riscontrati nella squadra nord-americana (tutti asintomatici e già in isolamento come da protocollo) hanno spinto la Federazione internazionale a non far disputare l’incontro.

Dopo il successo per 22-4 contro il Sud-Africa all’esordio, la seconda sfida del Girone C (completato dalla Spagna) avrebbe potuto piazzare il Settebello Azzurro in rampa di lancio per la qualificazione alla fase successiva ma un imprevisto l’ha stoppata costringendola a un turno di riposo forzato.

Leggi anche

Il gesto di Donnarumma colpisce al cuore Mancini: Gigio è il nuovo Chiellini dell’Italia

Il portiere della nazionale azzurra, Del Lungo. L’Italia attende la decisione della Fina in attesa dell’eventuale recupero contro il Canada.

Il portiere della nazionale azzurra, Del Lungo. L’Italia attende la decisione della Fina in attesa dell’eventuale recupero contro il Canada.

Cosa accadrà adesso? La Fina non ha comunicato ancora alcuna decisione ufficiale al riguardo, riservandosi di valutare nelle prossime ore la strategia migliore: attende che l’esito dei controlli e di test ulteriori a cui saranno sottoposti i canadesi; il colloquio con i rappresentati delle quattro nazionali del Gruppo C servirà anche a tracciare una rotta rispetto a un calendario serrato, che non lascia molti margini di accomodamenti quanto a date e impegni.

Niente vittoria a tavolino, l’orientamento è posticipare di qualche giorno l’incontro ma occorreranno tutta la pazienza e la disponibilità degli Azzurri, la diplomazia e un incastro possibile per seguire questa strada. L’unica soluzione praticabile, alla luce dalla sequenza delle date, è “convincere” la Nazionale a sobbarcarsi l’onere di andare in vasca senza mai beneficiare di un po’ di riposo.

Campagna dà indicazioni alla squadra durante una pausa. Nel Gruppo C dei Mondiali gli Azzurri giocheranno il 25 giugno una sfida importante contro la Spagna.

Campagna dà indicazioni alla squadra durante una pausa. Nel Gruppo C dei Mondiali gli Azzurri giocheranno il 25 giugno una sfida importante contro la Spagna.

Il 25 giugno l’Italia ha in programma la gare contro la Spagna (ore 18, a Budapest, decisivo per mettere un’ipoteca sul primato nel girone). Chi chiude in vetta accede direttamente ai quarti, la seconda classificata invece due giorni dopo (27) sarà in vasca nella fase a eliminazione diretta (ottavi di finale) per qualificarsi ai quarti in programma il 29 giugno.

11 CONDIVISIONI

Fonte: fanpage.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *