Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Iran, impiccato Alireza Akbari: accusato di essere una spia britannica

La carriera politica

 Akbari era stato vice dell’ex ministro della Difesa, Ali Shamkhani, e anche suo consigliere durante il suo servizio come comandante della Marina. Shamkhani è attualmente il segretario generale del Consiglio Supremo di Sicurezza Nazionale (Snsc), dove Akbari aveva un posto nella sua segreteria.

Le accuse

 Secondo una recente dichiarazione del ministero dell’Intelligence iraniano, il 61enne Akbari era stato arrestato nel marzo 2019 con l’accusa di “corruzione sulla terra e di aver agito per minare la sicurezza dell’Iran all’interno e all’esterno del Paese attraverso il trasferimento di informazioni al servizio di intelligence britannico, SIS (MI6), grazie al suo accesso a istituti sensibili”. In particolare era accusato di aver passato informazioni sullo scienziato nucleare Mohsen Fakhrizadeh, che avrebbero portato al suo assassinio nel novembre 2020. Teheran ritiene che sia stato Israele a ordinare l’omicidio. Il regime di Teheran ha anche mandato in onda un video sottoposto a editing di Akbari con una confessione che gli attivisti hanno definito come ottenuta con coercizione.

L’appello del governo britannico

 Nei giorni scorsi il ministro degli Esteri britannico, James Cleverly, aveva esortato il governo iraniano a non portare avanti i suoi piani per giustiziare Akbari. “L’Iran deve fermare l’esecuzione e rilasciarlo immediatamente”, aveva detto Cleverly.

La presa di posizione degli Usa

 Venerdì, il vice portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Vedant Patel, aveva criticato l’imminente esecuzione di Akbari. “Le accuse contro Ali Reza Akbari e la sua condanna all’esecuzione hanno motivi politici. La sua esecuzione sarebbe inconcepibile”, aveva detto. “Siamo molto turbati dalle notizie secondo cui il signor Akbari è stato drogato, torturato mentre era in custodia, interrogato per migliaia di ore e costretto a fare false confessioni”.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *