Viva Italia

Informazione libera e indipendente

‘Io sono una famiglia – il gabbiano’, il romanzo di Liz Chester Brown

Pseudonimo di Francesca Sivori, classe 1960. Questo è il suo primo libro, auto-pubblicato e distribuito nell librerie indipendenti di tutta Italia. “Semplicemente – spiega l’autrice -, ho voluto scrivere la storia della mia vita…”

ascolta articolo

“La famiglia rappresenta il fulcro di tutta la storia”. Così Liz Chester Brown racconta il suo romanzo. “È all’interno della famiglia che si snodano tutte le dinamiche: sia quelle negative che quelle positive. Quelle che forgeranno la vita di Arianna, nel bene e nel male”. Un libro che, come spiega la stessa autrice, può essere accostato, per analogie di contenuto e di struttura narrativa, al Notturno op. 48 n. 1 di Fryderyk Chopin.

La trama

Sullo sfondo di una Liguria arroccata tra cielo e mare, il libro racconta le vicende di Arianna, dall’infanzia all’età matura. Un dramma familiare moderno che, con la leggerezza di un battito d’ali, non volge mai in tragedia grazie all’incrollabile forza dell’amore. La protagonista, nata e cresciuta senza l’amore materno, riuscirà infatti a uscire dal suo labirinto tirando fuori tutta l’energia positiva e costruttiva trasmessale dal padre e tenuta soffocata dalla malattia della madre.

Chi è l’autrice

Classe 1960, Francesca Sivori è una musicista: ha studiato pianoforte. Per molti anni 

si è dedicata all’organizzazione e alla direzione artistica di eventi legati alla musica classica, a Genova e a Milano. Oggi lavora per l’orchestra AllegroModerato di Milano: è pianista conduttore nei laboratori di musica da camera e ha fondato un’orchestra AM in Madagascar, a Diego Suarez. ‘Io sono una famiglia – il gabbiano’ è il suo primo libro; lo ha auto pubblicato e lo sta distribuendo nelle librerie indipendenti di tutta Italia. Ha in cantiere altri due libri, uno dei quali racconta la storia di uno dei personaggi de “Io sono una famiglia – il gabbiano”.

Riconoscimenti e distribuzione

Il romanzo ha ricevuto la menzione speciale al Premio Nazionale di Poesia e Narrativa Alda Merini 2020 ed è arrivato in finale al Premio Letterario Nazionale Bukowski 2020 e al Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana 2020. Si è inoltre classificato al 3° posto al Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana 2020. Il libro è stato presentato per la prima volta a Genova, nel febbraio 2019, da Fabio Caccia presso Passeggiata libro Caffè di piazza Sarzana. Poi a Milano, nel novembre del 2019, da Angelo Foletto al MaMu di via Soave (evento inserito nel programma di BookCity) e di nuovo nel capoluogo lombardo nel 2020 da Ariel Pensa al Lapsus Libreria Caffè di via Meda. È stato presentato successivamente a Marina di Pietrasanta nel luglio 2020 e a Marina di Pisa, nel luglio 2020, presso la libreria Civico 14. Il libro è presente in circa 300 librerie in tutta Italia. È nei circuiti di bookdealer e macrolibrarsi. 

Per saperne di più

Maggiori informazioni sull’autrice e sul suo lavoro sono disponibili sul suo blog e sui canali social. Un suo racconto è stato pubblicato nel portale rivista Offline e altri tre racconti sono disponibili nel blog di Booktomi.

tg24.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *