Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Invernale al K2 2020-2021. Team in azione

Invernale al K2 2020-2021, Sperone degli Abruzzi. Fonte: BBC

Aggiornamenti dalle spedizioni

Gli alpinisti impegnati sul K2 per tentare la prima invernale, si stanno affrettando ad attrezzare la via il più in alto possibile, prima che si chiuda la finestra meteo favorevole.

Mingma G è stato il primo a raggiungere Campo 2, così come Nirmal Purja, dopo quella che descrive come una giornata difficile ma buona. “Siamo molto lenti rispetto al nostro ritmo normale, ma era previsto a causa delle temperature estremamente rigide e ai carichi pesanti”, ha riportato Purja sui suoi canali social.

Entrambe le squadre di Purja e Mingma G hanno trascorso la notte al Campo 2 per acclimatarsi. Mingma ha in programma di proseguire verso il Campo 3, fissando i 900m di corda che ha lasciato, mentre Purja intende raggiungere il Campo 4 in una sola spinta. John Snorri, ieri fermo a Campo 1, questa mattina è in salita verso Campo 2. Il suo localizzatore al momento lo segnala a quota 6.412 metri.

Probabilmente,  al lavoro sul K2 ci sono anche i leader della squadra Sherpa di SST, che hanno raggiunto il Campo Base il 21 dicembre. “Tutti i team sulla montagna … lavoreranno insieme per avere le massime possibilità”, ha affermato il leader della spedizione Chhang Dawa Sherpa.

Se tutte le squadre collaboreranno, potrebbero terminare di fissare le corde fino al Campo 4 prima della fine dell’anno. L’altitudine, tuttavia, rallenterà molti di loro. Anche Purja, che  ha scalato in Nepal nelle ultime settimane con i suoi uomini, ieri ha segnalato che la  squadra non è ancora acclimatata.

Non è noto se qualcuno al di sopra del campo base stia attualmente utilizzando ossigeno supplementare.

Le previsioni annunciano una finestra meteorologica insolitamente lunga – e decisamente provvidenziale – fino alla fine dell’anno. Altre fonti per il 2021  la “normalità invernale” nel Karakorum.

Nel frattempo, i tanti alpinisti occidentali del gruppo di Seven Summit Treks hanno trascorso la notte a Concordia e  questa mattina si sono  messi in movimento per il CB, che dovrebbero raggiungere oggi.
Il co-leader Sergi Mingote e l’italiano Mattia Conte sono già arrivati al Campo Base.
Il forte gruppo di alpinisti composto da Tamara Lunger e Alex Gavan, Juan Pablo Mohr e Mattia ConteCarlos Garranzo e dallo stesso Mingote, grazie alle loro comuni esperienze passate, potrebbe avere buone possibilità di successo. Ricordiamo che Lunger, Gavan, Mohr e Mingote non utilizzeranno ossigeno supplementare.

 

Fonte: mountainblog.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *