Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Innovazione Circolare entra in mondo arte digitale con accelerazione Poetronicart

A un anno dalla sua nascita, Innovazione Circolare – l’innovativa realtà che si pone l’obiettivo di supportare quelle startup e imprese che nella loro attività coniugano il tema dell’innovazione con quello dell’economia circolare – sceglie di accelerare Poetronicart, società attiva nel settore dell’arte digitale. Si tratta della prima di una serie di operazioni finalizzata allo sviluppo di realtà individuate sulla base della loro rispondenza ai principi alla base della fondazione stessa di Innovazione Circolare. 

Poetronicart, società totalmente orientata al futuro nel settore dell’arte, si pone l’obiettivo di sviluppare Art Business Village, un ecosistema sia digitale sia fisico per promuovere l’arte a 360 gradi grazie a nuove tecnologie come Realtà Aumentata e Virtuale, Blockchain, Intelligenza Artificiale e Internet of Things. Un progetto che consente ad artisti e professionisti del settore di esporre o acquistare le opere in un’ambiente dedicato in cui sarà possibile realizzare progetti speciali per darne visibilità al pubblico e agli operatori pubblici e privati, creando un vero e proprio network artistico e commerciale. 

Poetronicart, startup con sede a Trieste presso il Bic Incubatori Fvg, incassa la seconda accelerazione in poco più di due mesi. Dopo l’ingresso di Friulia, la finanziaria regionale del Friuli Venezia Giulia, nel capitale della Società, la startup viene accelerata ora da Innovazione Circolare attraverso un’immissione diretta in cassa di 50.000 euro e l’affiancamento in una serie di servizi finalizzati al suo sviluppo. Con un posizionamento totalmente orientato a portare innovazione nel campo dell’arte digitale, Poetronicart ha creato i presupposti della sinergia con Innovazione Circolare. 

L’economia circolare, come la sostenibilità, si fonda su tre asset: quello ambientale, quello economico e quello sociale e uno sviluppo reale e concreto della società non può prescindere da un approccio moderno e innovativo anche nel settore della cultura e dell’arte, in un’ottica di “nuovo rinascimento artistico” dove tecniche di pittura, scultura, video arte, poesia, cinema e teatro si possano fondere con concetti mutuati dal mondo della tecnologia come quello del multiverso, delle monete digitali, della realtà aumentata il tutto garantito dall’utilizzo della blockchain. 

“La nostra convinzione è che nel 2021 non si possa parlare di economia circolare o di sostenibilità senza parlare anche di innovazione -afferma Marco Delle Donne, ad di Innovazione Circolare-. Ormai sono due direttrici di sviluppo irrinunciabili per una società che effettivamente voglia incidere nel nostro presente. Proprio con questa convinzione, abbiamo deciso di accelerare Poetronicart e contribuire così con nuova linfa allo sviluppo di un mondo dell’arte innovativo che metta le opere e gli artisti al centro di un ecosistema pieno di nuove possibilità”. 

Innovazione Circolare è un acceleratore del processo di trasformazione verso modelli di business sostenibili e digitali grazie alle forti e diversificate competenze dei partner che hanno fondato nel 2020 la start-up innovativa milanese. La mission di Innovazione Circolare è quella di fornire a start-up e pmi- selezionate in base al binomio innovazione/economia circolare – tutti gli strumenti necessari per avviare un cambio di paradigma e di approccio al business oltre che una riconversione attraverso i più evoluti modelli di impresa, che fanno dell’innovazione e della circolarità una leva sociale ed economica. I principali servizi di consulenza in cui la Società opera sono lo studio, pianificazione e sviluppo di progetti di ricerca volti all’innovazione e all’applicazione dei principi e dei processi dell’economia circolare, il ridisegno complessivo delle strategie dei modelli di business e dei processi operativi che abbraccino la sostenibilità e la trasformazione digitale, le attività finanziarie per il fundraising, le operazioni di finanza straordinaria, M&A e Capital Markets, la formazione e la comunicazione per incrementare il valore del sistema impresa in ambito marketing, sostenibilità, reputazione e di comunicazione on/off line. 

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *