Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Incidente sull’Appennino tosco-emiliano, muore escursionista

Si è verificato un grave incidente sull’Appennino tosco-emiliano: un escursionista, Andrea Cembali, 29 anni, è morto cadendo dalla via dei Balzi dell’Ora, nel comprensorio del Corno alle Scale, in provincia di Bologna. 

Il ragazzo sarebbe precipitato dopo essersi sporto per scattare una foto. Lo ha riferito ai soccorritori l’amico che era con lui nel trekking e che ha allertato il 118. I due, entrambi residenti di Imola (Bologna) erano partiti questa mattina decidendo di salire in cima alla montagna sul sentiero Cai 337, i Balzi dell’Ora, classificato per escursionisti esperti.

I due avevano già percorso diversa strada quando, arrivati a quota 1.850, Andrea si è sporto per fare una foto ed è caduto, precipitando per diversi metri. La telefonata dell’amico al 118 arriva alle 13.30. Sul posto viene inviata la squadra del Soccorso alpino e speleologico stazione Corno alle Scale che si trovava già in prossimità del Croce del Corno.

I tecnici hanno raggiunto in pochi minuti il luogo dell’incidente ma il 29enne era incosciente e privo di polso. A nulla sono valse le manovre di rianimazione cardio polmonare, effettuate fino all’arrivo dell’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano, dotato di verricello con a bordo un tecnico del Cnsas. Il medico non ha potuto fare altro che costatare il decesso del ragazzo. Il corpo è stato recuperato col verricello e trasportato nella zona della Polle. Sul posto i carabinieri.

La via dei Balzi dell’Ora – composta da una serie di grossi massi che compongono una parte del crinale del corno alle Scale – è un percorso classificato ‘EE’ (Escursionisti Esperti). La cima è a 1.945 metri.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *