Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Incidente sul lavoro a Pomigliano d’Arco, morto operaio di 34 anni: è stato travolto da un braccio meccanico

di

Francesco Martino aveva 34 anni ed è stato travolto da un braccio meccanico: è morto sul colpo. L’incidente è avvenuto ieri ma la notizia è stata resa nota solo oggi

Un operaio è morto oggi a Pomigliano d’Arco (Napoli) in seguito a un incidente sul lavoro avvenuto all’interno di una ditta che si occupa della manutenzione di mezzi pesanti, la Sater. Il fatto è avvenuto ieri mattina ma la notizia si è appresa solo oggi. La vittima è Francesco Martino e aveva 34 anni.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l’operaio, originario di Mugnano di Napoli, stava lavorando alla riparazione di un mezzo per il trasporto dei container quando un braccio meccanico si è staccato e lo ha travolto in pieno. Per il 34enne, benché immediatamente soccorso, non c’è stato nulla da fare. Sull’episodio è stata aperta un’inchiesta.

«Gli omicidi nei luoghi di lavoro, perché di questo si tratta, non trovano adeguate risposte da parte degli organi preposti al controllo. Basta chiacchiere: bisogna introdurre per queste fattispecie il reato di omicidio colposo. Bisogna punire in modo esemplare chi nell’organizzazione del lavoro è imprudente e poco attento alla vita e alla salute dei lavoratori», ha commentato il segretario generale della Fillea-Cgil di Napoli, Giovanni Passato.

5 settembre 2021 (modifica il 5 settembre 2021 | 20:51)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *