Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Incidente nel rally dell’Appennino reggiano, morti due spettatori

L’incidente nel corso del 41esimo rally dell’Appennino reggiano, in località Riverzana, tra i comuni di San Polo d’Enza e Canossa, su un tratto rettilineo. Ancora ignota l’identità dei due morti, illesi i due membri dell’equipaggio

Tragedia nel corso del rally dell’Appennino reggiano. Durante l’edizione di oggi, domenica 28 agosto, un’auto è uscita di pista in località Riverzana, tra i comuni di San Polo d’Enza e Canossa, uccidendo due giovani spettatori, che – secondo le prime informazioni — sarebbero un 21enne reggiano e un 32enne della provincia di Modena. Illesi, e sotto choc, i due membri dell’equipaggio.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, ancora al vaglio degli inquirenti, l’incidente è avvenuto in un tratto quasi rettilineo: a causa della forte velocità e di un terrapieno che ha fatto da rampa, l’auto di Gubertini e Ialungo — la Peugeot 208 numero 42 — si è staccata dal suolo finendo su una vicina collinetta dove si trovava del pubblico, investendo i due giovani.

I soccorsi sono stati immediati, e dall’Ospedale Maggiore di Parma è stato anche inviato un elicottero, ma ogni sforzo è stato vano.

Sulla vicenda è aperta un’inchiesta. La gara è stata immediatamente sospesa.

Articolo in aggiornamento…

28 agosto 2021 (modifica il 28 agosto 2021 | 12:56)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *