Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Incidente con il trattore, 43enne muore a Serramazzoni

Modena, 5 giugno 2022 – Tragedia sul lavoro intorno alle 15.30 di ieri. Un giovane agricoltore, Alessandro Bonucchi, 43 anni, residente a Castelvetro, è morto mentre lavorava in un campo col suo trattore, nel terreno che aveva in affitto a Stella di Serramazzoni, a ridosso della via Giardini. 
La dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri, ma pare che il mezzo si sia ribaltato più volte sul terreno, che presenta un forte pendio. Il trattore, con cui Bonucchi stava pulendo l’appezzamento dalle erbacce, per coltivarlo nei giorni successivi, è ruzzolato per oltre venti metri e l’uomo è stato sbalzato dal mezzo riportando ferite mortali. 
I primi a prestare i soccorsi sono stati i residenti di una casa che si trova a poche decine di metri dal punto dell’incidente, ma all’arrivo del 118 purtroppo per lui non c’era più nulla da fare. L’uomo non dava più segni di vita. Troppo gravi, infatti, le ferite riportate: pare che una volta sbalzato sia poi stato schiacciato dal mezzo pesante che stava manovrando.

Sul posto sono arrivati il socio della vittima – Bonucchi era titolare di un’azienda agricola, la S. D. di Maranello –, i genitori insieme ai carabinieri e alla medicina del lavoro di Pavullo. I genitori abitano a Torre Maina. Alessandro Bonucchi aveva un fratello. Viveva a Castelvetro insieme alla compagna e al loro bambino piccolo. 
I carabinieri hanno allertato il magistrato di turno che ha dato il nulla osta per la rimozione della salma, trasferita all’istituto di medicina legale di Modena. L’esatta dinamica dei fatti sarà chiarita dai rilievi dei militari, ma pare ormai certo che l’uomo sia stato ’tradito’ dalla pendenza del terreno.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *