Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Incendio a Empoli: chiusa la Fipili, fumo in strada, brucia la vegetazione

Empoli, 5 agosto 2022 – Paura a Empoli per due incendi, uno che si è sviluppato nella zona del Terrafino e un altro che è scoppiato nella zona della circonvallazione Empoli sud e che improvvisamente ha preso vigore. Disagi per la Fipili, prima chiusa e poi riaperta. Il fumo ha infatti invaso la strada e non c’erano le condizioni di sicurezza per la circolazione. Ore 21:54: In corso le operazione di spegnimento dell’incendio. A seguito del rogo sono andate distrutte alcune baracche e una auto. Sul posto 3 squadre per la bonifica oltre al personale Aib della regione Toscana.   Ore 21:49: L’incendio di Terrafino è al momento sotto controllo. La Fipili è aperta alla circolazione in direzione Livorno, mentre la corsia in direzione Firenze rimane chiusa tra Empoli Centro e Empoli Est per la bonifica di una zona dove sono presenti piante rimaste danneggiate dal rogo.  Ore 21.10: il sindaco Barnini: “In poche ore i nostri vigili del fuoco hanno dovuto affrontare tre incendi, non ci sono parole per ringraziarli. E insieme a loro tutto il sistema di protezione civile a cominciare dalla polizia municipale e dalla VAB. Permangono le criticità sulla viabilità legate alla chiusura degli svincoli della superstrada”. Ore 21.05: l’incendio può dirsi domato. “Ora inizia la bonifica”, dice il sindaco Brenda Barnini che ha seguito in prima persona l’evolversi della situazione.  Ore 20.39: sopra le teste degli automobilisti in coda sulla Fipili volano gli elicotteri, che scaricano acqua sulla vegetazione in fiamme.  Ore 20.30: continua la lotta contro il fuoco. I campi a lato della Fipili sono diventati una impressionante distesa carbonizzata.  Ore 20.17: il sindaco Brenda Barnini aggiorna via Facebook. “Empoli Centro, sono sul posto due elicotteri e i vigili del fuoco sono impegnati ad impedire che l’incendio arrivi ad un gruppo di case. La zona …

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *