Viva Italia

Informazione libera e indipendente

In vendita la Ducati della vittoria mondiale di Stoner: prezzo da urlo

Per gli appassionati delle corse di moto è un vero e proprio oggetto del desiderio: la Ducati Desmosedici GP8 di Casey Stoner con il numero “1” di campione del mondo stampato sulla carena. Una moto che ha permesso al pilota australiano di aggiudicarsi ben 6 Gran Premi e arrivare per altre 5 volte sul podio (tre volte secondo e due volte terzo) su un totale di diciotto week end di gara.

Un modello paragonabile a una sorta di reliquia, insomma, che, volendo, è possibile regalarsi per Natale. Il sito tedesco Motorrad-Speer, specializzato in memorabilia del mondo del motociclismo sportivo, ha infatti messo in vendita un esemplare di quella Desmosedici che ha consentito a Stoner di lottare alla pari con Valentino Rossi e la sua Yamaha nella lotta per il mondiale di MotoGP 2008. Il pilota australiano, fortemente critico nei confronti del Motomondiale 2020, non fu comunque in grado di bissare il successo dell’anno precedente e dovette attendere il 2011 per vincere un altro titolo del mondo.

Un vero e proprio pezzo da collezione che, come è possibile vedere dalle foto postate sul portale web teutonico, è in condizioni pressoché perfette. La Ducati Desmosedici GP8 sembrerebbe nuova, se non fosse scritto nell’inserzione che si tratta di uno degli esemplari utilizzati dal pilota australiano nella corsa mondiale contro Valentino Rossi. E, molto probabilmente, proprio le condizioni illibate o quasi della due ruote, hanno fatto salire il prezzo di vendita ai livelli di una Lamborghini o una Ferrari.

Chi vuole comprare la Desmosedici GP8 usata nel Motomondiale 2008 deve infatti scucire la bellezza di 449 mila euro. Una cifra che la rende un sogno inarrivabile per la stragrande maggioranza degli appassionati, anche se una piccolissima possibilità resta aperta. Il portale tedesco Motorrad-Speer dà la possibilità di simulare e richiedere un finanziamento. Basta inserire la caparra che si vuole versare, il numero di rate (pagabile in massimo 7 anni) e si ottiene il calcolo di quanto si pagherà al mese. Con un anticipo di 149 mila euro e pagamento in 84 mesi, si arriverà a pagare 4.230 euro al mese. Per un totale di 350 mila euro circa.

Insomma, quasi mezzo milione di euro per accaparrarsi un pezzo unico e che potrà essere utilizzato solo al chiuso di un circuito. Come tutte le moto da corsa, infatti, anche la Ducati utilizzata dal pilota australiano non è omologata per essere usata nel traffico. Nel caso non si avessero risorse a sufficienza, però, non bisogna disperare: la Panigale V4 è la moto di serie più simile a una MotoGP e, non a caso, la moto sportiva più venduta al mondo.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *