Viva Italia

Informazione libera e indipendente

In Piemonte nelle scuole superiori sarà obbligatoria la didattica a distanza per metà delle ore, e il sabato e la domenica chiuderanno i centri commerciali

Il 20 ottobre il presidente del Piemonte Alberto Cirio ha firmato due ordinanze valide fino al 13 novembre che stabiliscono l’obbligo dell’utilizzo della didattica a distanza per le scuole superiori e la chiusura il sabato e la domenica dei centri commerciali, «ad esclusione dei settori alimentare e farmaceutico», cioè delle attività appartenenti a queste categorie che si trovano all’interno dei centri commerciali e che possono rimanere aperte.

Da lunedì 26 ottobre in tutte le scuole superiori sarà obbligatorio integrare la didattica digitale a distanza a quella in presenza, per una quota non inferiore al 50 per cento nelle classi dalla seconda alla quinta. Ogni istituto potrà organizzarsi in maniera autonoma in base alle proprie esigenze e possibilità. Per il presidente Cirio ciò permetterà «di garantire la priorità di mantenere le scuole sempre aperte, evitando che ogni settimana 75.000 ragazzi si affollino sui mezzi di trasporto con un notevole rischio di contagio».

(ANSA/TINO ROMANO)

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *