Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“In città un altro Palazzetto dello Sport”


Bilancio approvato, investimenti per 39 milioni di euro su strade e scuole. Ma non solo: anche l’annuncio della costruzione di un palazzetto dello sport multifunzionale che Grosseto aspetta da sempre. Si muove su queste direttrici il bilancio previsionale della Provincia di Grosseto (2021-2023) che è stato approvato ieri. Tra le decine di interventi in programma, dunque, anche l’annuncio della presentazione al Governo di un piano per la creazione, alla Cittadella dello Studente, di un nuovo palazzetto dello sport, sia per uso scolastico che agonistico, una struttura multifunzione che consentirà non solo lo svolgimento di allenamenti, ma sarà anche attrezzata per…

Bilancio approvato, investimenti per 39 milioni di euro su strade e scuole. Ma non solo: anche l’annuncio della costruzione di un palazzetto dello sport multifunzionale che Grosseto aspetta da sempre. Si muove su queste direttrici il bilancio previsionale della Provincia di Grosseto (2021-2023) che è stato approvato ieri. Tra le decine di interventi in programma, dunque, anche l’annuncio della presentazione al Governo di un piano per la creazione, alla Cittadella dello Studente, di un nuovo palazzetto dello sport, sia per uso scolastico che agonistico, una struttura multifunzione che consentirà non solo lo svolgimento di allenamenti, ma sarà anche attrezzata per ospitare importanti competizioni sportive.

Tra gli interventi previsti non potevano mancare quelli per le scuole: con i primi 4 milioni di euro, gli uffici della Provincia hanno presentato i progetti al Ministero per interventi di efficientamento energetico all’Istituto Leopoldo II di Lorena e all’Istituto commerciale Fossombroni, mentre per il polo liceale Aldi il progetto presentato riguarda un’operazione di messa in sicurezza della palestra.

Per la viabilità sono previsti interventi straordinari per la realizzazione di una rotatoria a Fonteblanda (valore 250mila euro) e 1 milione per la messa in sicurezza di un movimento franoso sulla Provinciale 24 “Fronzina”. Sulla Cinigianese e sulla Voltina verranno svolti lavori straordinari di regimazione delle acque reflue per 450mila euro. Per lo stesso intervento sono previsti 400mila euro sulla Provinciale Piani Rossi. Un intervento di messa in sicurezza della carreggiata stradale è previsto, per 300mila euro, sulla Provinciale 18 di Campagnatico. Secondo un nuovo decreto sono stati ulteriormente predisposti 556mila euro per la manutenzione straordinaria dei ponti sulla Castellaccia, Laghi e Aurelia Vecchia e 1 milione circa per il ripristino della carreggiata stradale sulla “Pitigliano-Santa Fiora”.

Sono previsti inoltre due progetti per la sostituzione delle barriere metalliche incidentate e il ripristino della segnaletica sui tratti di strada che lo necessitano. Un altro risultato importante è arrivato quest’anno per la “Sforzesca”. Inoltre, alla luce dei finanziamenti previsti sui ponti, prosegue a partire dal 2017, da parte della Provincia, il monitoraggio sullo stato di conservazione di tali opere, in particolare quello del ponte Giorgini a Castiglione e la diga di Orbetello. “Il documento che abbiamo approvato, mai così presto ed entro i termini previsti dalla legge, apre ad una nuova era per la Provincia di Grosseto – ha detto il presidente Antonfrancesco Vivarelli Colonna (nella foto) –. Grazie all’impegno della macchina amministrativa è così possibile uscire dal regime provvisorio per poter svincolare importanti fondi statali da destinare agli investimenti su strade e scuole. Tra le altre entrate abbiamo le sanzioni provenienti dal Codice della strada per circa 3 milioni e il canone Cosap. Quest’ultimo è stato rimodulato arrivando così all’approvazione del Canone unico che ha portato alla riduzione che sfiora il 50%, con significative riduzioni soprattutto per le aziende agricole. Come Upi, infine, abbiamo richiesto di poter applicare l’esenzione Cosap per bar e ristoranti anche per le Province. Buone notizie arrivano anche dalle entrate previste dal piano delle alienazioni che permette un incasso previsto di 9 milioni di euro”.

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *