Viva Italia

Informazione libera e indipendente

In arrivo la Eclipse Cross ibrida plug-in

Mitsubishi apre un nuovo capitolo nei suoi oltre 50 anni di storia, stavolta in qualità di produttore di veicoli elettrici. Il produttore giapponese risponde alla domanda sempre crescente di veicoli Plug-in-Hybrid nel segmento dei SUV compatti e integra la sua gamma di modelli con l’Eclipse Cross PHEV a trazione integrale. L’Eclipse Cross era stata presentata per la prima volta nel 2017 ed aveva incontrato i favori del pubblico per la sua buona dotazione e la trazione integrale. Il nuovo modello a trazione ibrida si avvale di due motori elettrici associati ad un’unità benzina MIVEC da 2,4 litri. Nella modalità totalmente elettrica la nuova Mitsubishi assicura un’autonomia di 57 km (ciclo WLTC). Il conducente può scegliere fra tre modalità di guida: EV Mode (utilizza i motori elettrici e la potenza della batteria); Series Hybrid Mode (utilizza il motore a benzina per generare la potenza necessaria ai motori elettrici per fornire trazione al veicolo) e Parallel Hybrid Mode (utilizza il motore a benzina per generare trazione, assistito dai motori elettrici).
Il design esterno della Eclipse Cross le conferisce ora un aspetto ancora più sportivo ed elegante. Questo risultato è stato ottenuto allungando sia lo sbalzo anteriore che quello posteriore e rendendo ancora più netti i profili del tipico frontale Mitsubishi «Dynamic Shield» e delle sue luci.
Anche il posteriore è stato completamente rivisto, permettendo così di ampliare il bagagliaio per venire incontro alle esigenze dei clienti.
L’Eclipse Cross sarà disponibile in futuro solamente con il sistema ibrido plug-in sviluppato da Mitsubishi che, osservando la normativa sui gas di scarico Euro 6d Final, garantisce basse emissioni.
Il veicolo sarà disponibile da marzo 2021 presso più di 100 concessionari svizzeri Mitsubishi a un prezzo base di 39’950 franchi, nel quale è compresa anche la garanzia di 8 anni.
La batteria di trazione posta sotto il pianale, che nel nuovo design è stato rinforzato, contribuisce ad abbassare di 30 mm il baricentro del veicolo, migliorando la stabilità e il dinamismo di guida. Il peso è distribuito 55% all’anteriore e 45% al posteriore. Anche gli interni del veicolo sono stati ridisegnati e le funzionalità sono state migliorate ulteriormente. La prima cosa che salta all’occhio è lo schermo di dimensioni maggiori rispetto a prima (8 pollici) del nuovo sistema Infotainment SDA. Il dispositivo è ora più vicino al conducente e i comandi sono stati semplificati.
La nuova Eclipse Cross sarà disponibile in tre allestimenti: Value (base), Style (intermedio) e Diamond (top di gamma).

Fonte: cdt.ch

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *