Viva Italia

Informazione libera e indipendente

IL VIDEO. Lo sport ‘on demand’, la nuova frontiera del fitness

Roma, 10 nov. (askanews) – Un 2022 in positivo per le imprese sportive, con un aumento del 61% delle organizzazioni rispetto al 2021 e i ricavi cresciuti del 53%. I tempi bui della pandemia, che hanno rallentano o addirittura bloccato tante attività sportive, sembrano ormai alle spalle. Ma l’attività sportiva si è anche trasformata, personalizzandosi come nuova frontiera del fitness. Una sorta di “sport on demand”, una piattaforma digitale, semplice ed intuitiva, per semplificare l’incontro tra professionisti dello sport e clienti finali: l’utente può scegliere quando, dove e per quanto tempo intende prenotare lo studio privato on demand, avendo accesso, in modo del tutto automatizzato, alle più moderne attrezzature e ad una rosa di personal trainer tra cui scegliere.L’idea è di una giovanissima imprenditrice romana, Valentina Righetti, founder di Your Personal Trainer: “L’idea nasce da un’esperienza pluriennale nel mondo del fitness e del wellness, in particolare durante la pandemia i personal trainer si sono resi conto di come sia una opportunità quella di lavorare come liberi imprenditori invece che lavorare all’interno delle tradizionali strutture del fitness. Abbiamo deciso di realizare la prima catena di studi personal in co-working. Una struttura formata da più studi, automatizzati tarmite App che possono essere affittati da personal trainer e utenti finali per allenarsi in copmpleta autonomia e privacy”.La sua startup è stata selezionata tra le dieci migliori startup d’Italia sullo sport tech tra le 600 che hanno partecipato al programma di selezione Wesport Up.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *