Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il sistema che mina i valori dello sport

Cosimo Ceccuti Poi Commisso ha avanzato l’offerta più alta nella storia della Fiorentina al giovane giocatore simbolo della rinascita, col quale palleggia e scherza amorevolmente, ma si rende conto che pur davanti alle reiterate dichiarazioni di attaccamento alla maglia, i il suo manager si fa latitante, ascolta…

Cosimo

Ceccuti

Poi Commisso ha avanzato l’offerta più alta nella storia della Fiorentina al giovane giocatore simbolo della rinascita, col quale palleggia e scherza amorevolmente, ma si rende conto che pur davanti alle reiterate dichiarazioni di attaccamento alla maglia, i il suo manager si fa latitante, ascolta altre sirene, gioca al rialzo, magari con l’obiettivo di raggiungere la scadenza, lasciando la Società a costo zero. Siamo davvero sicuri che tutti i procuratori agiscano nel pieno interesse dei propri assistiti? Ne dubito. Dusan, un giovane seriamente impegnato, in questo anno e mezzo residuo con la Fiorentina, poteva completare la sua formazione e confermare o migliorare quanto di buono ha mostrato fino ad ora. Non si può prescindere però dal prolungamento del contratto: così la Società potrebbe lasciarlo partire senza danno economico, quando lui stesso riterrà completato il processo di crescita. Adesso invece si prospetta una rapida e obbligata cessione a una squadra italiana o europea in grado di spendere: un passaggio destinato a soddisfare soprattutto i procuratori, col rischio di vedere Vlahovic spesso in panchina, data la concorrenza cui andrà incontro. Non credo vi siano leggi adeguate a porre un limite a un intollerabile sistema che mina fin dalle fondamenta il valore stesso e gli ideali dello sport. Sarebbe auspicabile, per quanto di difficile realizzazione, un impegno comune, una regola etica di tutti i presidenti dei grandi, ricchi club, capace di mettere un limite al “prendere o lasciare” degli intermediari. Allora forse ritroveremo le nostre bandiere.

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *