Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“IL” Sano De-Mente, il libro di Lorenzo Vanni

Se dovesse autodefinirsi, Lorenzo Vanni userebbe gli aggettivi “innovatore”, “eclettico” e “creativo”.

E in effetti, dopo un percorso virtuoso che negli ultimi anni lo ha visto impegnato in attività imprenditoriali di grande successo, è approdato alla scrittura proprio nel bel mezzo di una situazione di profondo stress: la pandemia.

Il lockdown, la preoccupazione per il futuro, il senso di precarietà esistenziale, lo hanno messo di fronte ad una nuova sfida con se stesso e lo hanno spinto, in un momento epocale, ad approcciarsi alla realtà con consapevolezza e attenzione, ridefinendo obiettivi e priorità, apprezzando e coltivando emozioni positive.

È nata così l’ispirazione che lo ha portato a scrivere “IL” Sano De-Mente” (in tutte le librerie e e- book stores dal 21 giugno), la sua opera prima letteraria nella quale, con i sensi, i doppi sensi, i non sensi, delle parole e della punteggiatura, ci fa (intra)-vedere com’è possibile condensare diversi pensieri in poche righe e scoprire nuovi significati e una nuova semantica.

“IL” “Sano De-Mente” nasce dalla mia curiosità e da una mia diversa capacità di (intel)leggere e interpretare la lingua italiana” – afferma Vanni – che, per la prefazione del suo libro, ha voluto il contributo di un suo caro amico e volto noto della TV, Fabrizio Biggio (MTV Mad, I soliti idioti, Stracult), che nella prefazione scrive: “Per affrontare la lettura di questo libro bisogna essere disposti a entrare nel mondo di Lorenzo Vanni. Lorenzo infatti è come Neo, il protagonista di Matrix, che vede la realtà secondo un codice che solo lui riesce a decifrare. Osserva il mondo interpretandolo secondo un codice a noi invisibile , forse, incomprensibile. Dentro a ogni parola, a

ogni frase, Lorenzo vede un messaggio nascosto, un significato alternativo ma contingente. E per renderlo manifesto aggiunge parentesi, puntini di sospensione, gioca con le lettere maiuscole e le minuscole, con gli spazi, creando vere e proprie opere d’arte. Questo è un libro di “parolologia”, di “letterologia” ovvero lo studio e la ricerca dei significati nascosti nelle lettere che compongono le parole e quindi le frasi”.

Per Lorenzo Vanni, dovremmo imparare a (intel)leggere bene (anche negli e tra gli spazi …) per avvicinarci (forse) a comprendere la verità. E aggiunge ancora Biggio: “Il mio consiglio è quello di non leggere più di una pagina al giorno. Anche non in sequenza, ma aprendo una pagina a caso ogni volta. Perché ogni pagina merita di essere goduta, pensata”. Il volume è impreziosito dall’illustrazione di copertina realizzata dal vignettista Makkox, e dal contributo audio dell’attore e doppiatore Enzo Garinei (la voce di Dio nella commedia teatrale “Aggiungi un posto a tavola”) che è possibile ascoltare tramite QR code. Parte del ricavato della vendita di questo libro, sarà destinato alla realizzazione e al sostegno dei laboratori solidali di scrittura “LetterariaMente”.

Lorenzo Vanni nasce a Roma. Dopo aver frequentato il liceo classico, si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma. Tuttavia decide di abbandonare gli studi classici e di seguire le orme del nonno Giuseppe e del papà Paolo, iniziando a lavorare nelle stimate e storiche aziende di famiglia insieme alla sorella Manuela. “IL” Sano De-Mente (2021) è la sua prima opera letteraria.

“IL” Sano De-Mente di

Lorenzo Vanni

Casa editrice: Albatros – Pagine: 235 Prezzo: 10,50 euro – Data di uscita: 21 giugno 2021

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *