Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il Nuoto in vasca scalda i motori ⋆ Sport Web Sicilia

Il Nuoto in vasca scalda i motori

Periodo transitorio questo nel nuoto agonistico siciliano, con la partecipazione a diversi Meeting extra federali e fuori Regione. In attesa dei Campionati Regionali di Luglio di cui in settimana sono state ufficializzate le date, occhio a quella di Catania riservata agli Juniores-Cadetti-Seniores che slitta di un giorno, e le sedi, vediamo chi si è distinto tra quegli atleti alla ricerca del tempo per i Giovanili di Roma ad Agosto.

Si è gareggiato lo scorso fine settimana del 4 e 5 giugno al Trofeo Internazionale Italo Nicoletti a Riccione con una rappresentanza di alcuni atleti dell’ Olympia Palermo, in luce il siracusano del 2002 Gianfranco Perna autore di un 56″54 nei 100 farfalla (ma ha gia un 56″07 in lunga come personale stagionale fatto a Palermo ad Aprile) e di 2’03″46 nella doppia distanza (questo è sì personale stagionale, ma non il suo assoluto che è di 2’01″94 risalente al 2018).

Gli risponde dal Meeting di Cosenza il messinese pari età Gianmarco Grifò, più performante nelle prove dei 50 e 100 farfalla rispettivamente con 25″14 e 55″58 (aveva 25″84 e 55″88 come personali stagionali e quest’ultimo è il suo migliore di sempre) e meno con 2’06″13 nei 200 metri (contro il 2’08″59 di Maggio a Messina, ma superiore al 2’04″27 del 2019).

Da Cosenza rileviamo altri tempi limite per Roma con Alessia Guglielmino 2008 del Sun Club nei 100 e 200 dorso chiusi in 1’08″14 e 2’25″76 vicino al suo PB di 1’08″05 e un poco meno nei 200 rispetto al 2’22″59 del 2021 e del suo compagno di squadra e di specialità Nicolò Zerilli del 2005, a 2’09″78 nei 200 dorso suo migliore di sempre. Sempre nei 200 dorso ma tra i Cadetti del 2002 in luce Gabriele Bosco della Poseidon con 2’08″44 (ma ha un 2’05″57 come PB fatto a Palermo in Aprile). Nella farfalla segnaliamo il 1’03″99 nei 100 metri per Giorgia Iaria 2007 della Unime Messina e il 2’20″19 di Alessandra Cardullo 2005 della Nadir Palermo entrambi PB stagionali ed assoluti e validi per i Giovanili Estivi di Roma. Infine tra i ranisti in luce il solo Nicolò Zappalà 2008 della Synthesis sceso a 2’32″87 nei 200 rana.

Dei tempi validi per i Giovanili stabiliti a Palermo durante il Campionato Nazionale Ragazzi per Società troverete un riassunto nella pagina facebook di nuotosicilia.it

Fonte: sportwebsicilia.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *