Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il motore ibrido piace quanto il diesel: a gennaio vendite pari tra auto elettriche e a gasolio

 Nuovo boom per le elettriche in Piemonte e Valle D’Aosta. Sul fronte delle alimentazioni, i dati evidenziano anche a gennaio il trend positivo delle elettrificate e il costante calo dei motori endotermici tradizionali. Le elettriche a batteria assistono a una crescita costante nel mercato delle auto. Le ibride plug- in hanno addirittura triplicato le immatricolazioni.

Per contro, le alimentazioni a gasolio sono scese drasticamente con un taglio netto di circa 2mila unità. Ancora in vetta alla classifica le macchine a benzina, anche se in calo ormai inesorabile, con oltre 3mila veicoli in meno messi su strada nelle due regioni.

Ma tra le vetture green quali sono quelle che vanno per la maggiore? Nell’elettrico, in vetta alla classifica si conferma ancora per questo mese la Fiat 500, l’ultima arrivata di Fca sul mercato, che ha superato i 1.500 esemplari nell’anno passato e che solo a gennaio ha venduto quasi ottanta vetture.

Scendendo la classifica delle auto elettriche più vendute, incontrano i gusti degli automobilisti anche la Renault Zoe, anche questa una conferma, e cresce la Opel Corsa, piazzandosi sul terzo gradino del podio. Capitolo ibride. Qui a farla da padrone è la Fiat Panda che ha debuttato alla grande, mettendo su strada oltre 4mila esemplari è solo a gennaio poco meno di mille. Seguono la Lancia Ypsilon, cresciuta nelle preferenze dei torinesi, e la Fiat 500. Più in giù nella classifica troviamo l’immancabile Toyota Yaris e la Suzuki Swift. Le versioni plug-in di Jeep Compass e Renegade occupano la prima e seconda posizione tra le Phev. Per chi ancora non lo sapesse, la sigla indica i cosiddetti modelli alla “ spina”. L’acronimo Phev ( Plug- In Hybrid Electric Vehicle) indica che il motore elettrico si ricarica anche con la presa di corrente. L’autonomia a zero emissioni sale fino a circa 50 chilometri. In questo caso l’elettrificazione è decisamente maggiore rispetto alle precedenti tecnologie, come sono maggiori i costi di acquisto. La Jeep Compass, che con la seconda generazione rappresenta uno dei modelli di maggior successo per la Casa americana, punta ad essere una delle novità di punta nel 2021 e a mantenere un ruolo di primo piano sul mercato, dove si è affermato nel 2020 anche come seconda Phev più venduta in Italia con la versione 4xe. Una proposta che è tra le progenitrici di una schiera di versioni elettrificate che arriveranno entro il 2022, anch’esse in grado di sfoderare la massima attenzione per l’ambiente grazie al sistema di trazione integrale eAwd che offre la possibilità di muoversi a emissioni zero anche in fuoristrada.

Facendo un passo indietro, volendo sfogliare la classifica delle “ vecchie” alimentazioni, quella a gasolio è totalmente in mano al gruppo Stellantis e vede al primo posto la Jeep Renegade. Subito dietro, ma con un terzo di vendite, la Fiat 500l. Quasi a pari merito la Jeep Compass che occupa la terza posizione. Per le veturre alimentate a benzina, continua a monopolizzare il primo posto la Fiat Panda, di cui solo a gennaio sono state venduti oltre mille vetture, confermandosi per l’ennesima volta come l’auto più amata da un certo tipo di pubblico. Alle sue spalle si trovano la Opel Corsa e la Fiat 500l, quasi a pari merito.

Fonte: torino.repubblica.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *