Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il monocilindrico di Cosworth testato per la Formula 1

Cosworth usa spesso dei motori frazionati come banco di prova per sviluppare motori più grandi. Lo ha fatto per esempio con il 3 cilindri da cui poi è nato il V12 da 1.000 CV della Aston Martin Valkyrie. Sempre un 3 cilindri è servito come motore di prova per il propulsore V12 della Gordon Murray T.50. Ma pochi conoscono il monocilindrico da 90 CV grazie al quale l’azienda inglese ha sviluppato il V10 da 3 litri usato in Formula 1.

Alla fine degli anni ‘90, Cosworth forniva ancora motori per alcune scuderie di Formula 1. Nel momento in cui doveva sviluppare quegli urlanti dieci cilindri, l’azienda aveva bisogno di provare alcune cose, come fasce elastiche, camme e design della testa. Per farlo, senza ogni volta realizzare un motore grande, Cosworth ha usato una scorciatoia, costruendo solo un decimo del suo motore TJ.

Come spiega il video di DriveTribe, il motore di prova è più robusto del V10 TJ in cui si è evoluto, ma gli elementi principali sono già tutti presenti. È in grado di raggiungere gli stessi 20.000 giri/minuto del propulsore da corsa e, con 90 CV, eroga esattamente un decimo della potenza. La coppia non viene detta, ma è molto probabile che necessiti di regimi molto elevati.

Sebbene tali regimi di rotazione sarebbero comuni su alcune delle più selvagge moto sportive di piccola cilindrata degli anni ‘90, il design del motore di prova sembra incredibilmente moderno. L’angolo e la forma della testa fanno capire come ci siano tanti modi per progettare un 300 cc ad alto numero di giri.

Nonostante Cosworth sia diventata famosa per i suoi V10 e V12, questo piccolo monocilindrico (ma anche gli altri tre cilindri che vengono mostrati nel video) sono comunque molto interessanti. Non solo perché forniscono degli ottimi esempi degli incredibili risultati che Cosworth riesce a raggiungere, ma anche perché potrebbero essere ottimi motori per motociclette o utilitarie, se solo Cosworth decidesse di produrre qualcosa di simile.

Fonte: targetmotori.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *