Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il mito giurassico rivive nell’entertainment digitale

LA RECENTE E ATTESISSIMA USCITA NELLE SALE DI JURASSIC WORLD 3 HA RILANCIATO IL SUCCESSO DI VIDEOGAMES E SLOT ISPIRATI ALLA CELEBERRIMA SAGA E HA SCATENATO LA CORSA AL MERCHANDISING

IL BOOM NELLE SALE

Uscito nelle sale soltanto il 2 giugno scorso, il sesto capitolo della trilogia jurassica, a distanza di quasi 30 anni dal capolavoro firmato da Steven Spielberg, ha già stabilito un record biglietti staccati al botteghino, battendo con oltre 3 milioni di euro di incassi l’altro grande ritorno del grande schermo, il Top Gun – Maverick con Tom Cruise. Jurassic World – Il dominio, per la regia di Colin Trevorrow e con soggetto ispirato ai personaggi del romanzo di fantascienza di Michael Crichton, è ufficialmente il sequel di Jurassic World – il regno distrutto, uscito nel 2018 per la regia di Juan Antonio Bayona. La pellicola del 2022 però traccia una linea di continuità anche con il film cult del 1993 di Spielberg, che nell'immaginario collettivo è il più noto e apprezzato del franchise di Jurassic Park, giunto ormai al suo sesto capitolo con la nuova uscita.

I VIDEOGIOCHI A TEMA

Da Mega Drive a Playstation fino a GameBoy Advance, ogni console ha avuto il suo titolo ispirato alle avventure delle preistoriche creature. A partire da Jurassic Park (1993), videogioco NES sviluppato da Ocean per far calare il giocatore direttamente nei panni del paleontologo Alan Grant in fuga da Isla Nubar. Il primo decennio del Duemila ha poi segnato il grande ingresso dei giochi per smartphone, da Jurassic Park Builder (2012) al suo seguito Jurassic World: il gioco, un free-to-play di simulazione sviluppato da Ludia per iOS e Android nel 2015. Con Jurassic World Evolution, videogame gestionale sviluppato e edito da Frontier Developments, anno 2018, 68 dinosauri e uno pterosauro sono sbarcati nel gioco per Microsoft Windows, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch, dando al gamer la possibilità di gestire nientemeno che un proprio parco tematico, tra pericoli in agguato e turisti in visita. Impossibile poi non menzionare LEGO Jurassic World di Interactive Entertainment, che ha cavalcato l’uscita nelle sale dell’omonimo film del 2015. Il gioco segue la tipica formula dei games LEGO ma i protagonisti degli enigmi e dei puzzle sono ben 20 specie di dinosauri, incluso un cameo del personaggio Mr.DNA. Intanto, un tweet ufficiale di ARK France ha annunciato agli appassionati di Ark: Survival Evolved (2017) che l’atteso Ark 2 di Studio Wildcards sarà all'Xbox & Bethesda Games Showcase del 12 giugno: c’è dunque un gran fremito dei fan per la data di uscita del titolo su Xbox Series X/S e PC, e anche per il primo video gameplay: per ora di certo c’è lo sviluppo in Unreal Engine 5 e la presenza di Vin Diesel.

LE SLOT JURASSICHE

Al boom dei videogames ispirati ha fatto eco la creazione e lo sviluppo di numerose slot machine tutte incentrate sul mondo delle creature preistoriche più famose di sempre. Microgaming iSoftBet, Novomatic e altre rinomate software house hanno lanciato nell’ultimo decennio decine di titoli destinati a tutti i fan della saga, disponibili sulle piattaforme dei maggiori concessionari ADM a distanza e accessibili anche ai meno esperti che possono sfruttare, ove presenti, i free spin senza deposito, ovvero i giri gratis rilasciati da alcuni casinò online, a mo’ di prova gratuita. Tra le slot più giocate c’è Spinosaurus, targata Booming Games, che proietta il giocatore a cerca di ricchezze nell’era giurassica in compagnia del temuto Tyrannosaurus Rex, dello pterodattilo “wild” per la formazione delle combinazioni vincenti e da un vulcano in grado di sbloccare i free spin. La carrellata sulle slot ispirate al preistorico parco continua con Jurassic Island, che porta la firma di Playtech e che è caratterizzata da una modalità di gioco piuttosto interattiva, animata da simboli come il Raptor (Wild) e il Cacciatore (Scatter), ma anche da un bel pacchetto di bonus game. Tra le nuove uscite, infine, si segnala il grande ritorno della slot Racing Rex, con il sequel della slot prodotta da Play’n Go, che vede protagonisti i piccoli di Rex appena nati, valorizzati da una super grafica in 3D.

L’IMPENNATA DEI GADGET

Il ritorno di Jurassic Park nelle sale non poteva non portare con sé la corsa all'oggetto di culto e al gadget più esclusivo. Le action figures sono le più richieste dai cultori della saga. Tra i più ricercati e in evidenza nelle vetrine del web spiccano quelli della nuova linea di figures “Art Scale Deluxe” creata da Iron Studios, e in particolare il Velociraptor e il Velociraptor Blue. Le statue in resina del Carnotaurus e del Velociraptor Baby Blue di Prime 1 Studio sono anche queste nella top list dei gadget più in vista, così come anche la statua diorama in resina del Dilophosaurus creata da Noble Collection. Senza dimenticare la nuovissima Funko POP dedicata al poster di Jurassic Park, i gadget a tema sono davvero numerosi e talvolta curiosi. Il kit “World Apex Predator” e il “Jurassic World Indominus Rex Kit” di Doctor Collector con scatola in metallo sono per veri appassionati, disposti a spendere di più, ma ci sono oggetti per tutte le tasche. Vanno per la maggiore felpe, carte da UNO, t-shirt, cappellini, borse, borracce termiche, ma anche teli da mare e addirittura tutine per neonati… magari nella speranza che diventino anche loro fan di una saga destinata a continuare.

Print Friendly, PDF & Email

Fonte: ottoetrenta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *