Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il Marimo di CLO’ET design, un regalo perfetto

Era il 2012 quando CLO’ET design entrò in contatto per la prima volta con un coltivatore di una colonia del Giappone: da quel momento fu avviata la pianificazione di un percorso sicuro che consentisse di portare il Marimo per la prima volta nel nostro Paese. Nel tempo CLO’ET ne ha approfondito lo studio e la conoscenza, prendendosene cura e poi contribuendo alla sua diffusione. Pian piano la cultura del Marimo è stata divulgata in tutta Italia, e sono tante le persone che se ne sono innamorate. Una semplice intuizione nel giro di breve tempo ha portato al successo un concetto inedito e che ha preso piede con rapidità.

Che cos’è il Marimo

Ma a questo punto è fondamentale capire di che cosa si parla quando si fa riferimento al Marimo. Si tratta di un’alga rotonda di dimensioni contenute che è stata scoperta nel XIX secolo, e più precisamente nel 1820. Fu Tatsuhiko Kawakami, un botanico asiatico, ad attribuirle il nome Marimo alla fine dell’Ottocento. In giapponese, il termine “mari” indica una biglia, mentre la parola “mo” indica qualsiasi pianta che è in grado di crescere in acqua. Il Marimo coniuga la mitologia giapponese con il fascino di un essere vivente davvero speciale.

Il Marimo nella mitologia nipponica

Secondo un mito diffuso in Giappone, una coppia di innamorati aveva trovato riparo nell’unico posto al mondo in cui i Marimo crescono: le rive del lago Akan. La coppia era in cerca di rifugio per scappare dalle proprie famiglie, che erano ostili alla loro unione. Ebbene, proprio sulle rive del bacino i cuori dei due giovani diventarono dei Marimo, e così la coppia ottenne la possibilità di vivere e affrontare il proprio amore per sempre. Da una così profonda e interessante unione le alghe sono diventate un simbolo di amore. Più in generale, però, possono essere regalate a qualunque persona a cui si voglia dimostrare un forte rispetto, un sentimento di profondo affetto, stima e sincerità. Le alghe Marimo riescono a vivere per più di 200 anni, crescendo di 1 centimetro ogni due anni.

La magia del Marimo

Il Marimo è un’alga quasi magica: sul suo manto sono visibili tante bollicine di ossigeno che danno vita a uno spettacolo davvero sorprendente. Tutto dipende dalla trasformazione dell’anidride carbonica che viene effettuata grazie alla fotosintesi clorofilliana, per effetto della quale viene prodotta un’energia brillante. Ma ciò che più sorprende è che l’alga sembra ballare, dal momento che l’ossigeno agisce come galleggiante facendo in modo che il Marimo venga portato a pelo d’acqua dal basso. A proposito di acqua, va bene di qualsiasi tipo, ma se è frizzante è ancora meglio. Infatti, è sufficiente mettere pochi cucchiai di acqua frizzante nel barattolo per aumentare la quantità di anidride carbonica che dovrà essere trasformata: e così l’alga ballerà in maniera ancora più sfrenata.

Il rapporto tra CLO’ET e il Marimo

C’è tanta esperienza nel bagaglio di CLO’ET, ma anche una storia di attenti dosaggi, di studio approfondito, di meticolosa osservazione e di accurata manutenzione. Tutti i Marimo vengono maneggiati nel modo più attento possibile, così che possano essere accompagnati nel proprio ecosistema e poi consegnati in condizioni eccellenti a chi li acquista. Quello che si rende necessario è un lavoro a dir poco impegnativo, ma è ciò che serve per promuovere la diffusione di queste alghe. Ciò che conta è che chi le acquista ne abbia cura in qualsiasi momento, anche per tenere fede al mito dei due innamorati che si tramanda di generazione in generazione.

Il bollino nero

Per essere certi di comprare solo il Marimo originale è necessario prestare attenzione alla certificazione. Purtroppo, anche in questo settore si vanno diffondendo delle imitazioni da cui, come si può facilmente immaginare, è bene stare alla larga. Ecco, quindi, che un bollino nero a partire dal 31 gennaio del 2018 è presente al di sotto dei tappi di tutti i prodotti Marimo di CLO’ET, così che la loro originalità possa essere attestata e verificata dagli acquirenti. Si tratta di un metodo che permette di prevenire le contraffazioni, grazie a cui i consumatori possono essere certi di non subire truffe o raggiri.

I prodotti di CLO’ET design

A partire dal 2019, i punti vendita Rinascente hanno iniziato ad accogliere il brand CLO’ET design sui propri scaffali. In tutta Italia, sono più di 50 i negozi eccellenti che sono diventati rivenditori ufficiali di questo marchio, il cui simbolo consiste in una chiave di carica. Una scelta che intende mettere in evidenza che ogni persona è unica e ha l’opportunità di dare al proprio tempo una carica negativa o positiva. CLO’ET è un mondo basato su una costante ricerca, ma anche un luogo in cui ci si può emozionare, anche grazie alla riscoperta di concetti che sono caduti nell’oblio e aspettano di essere ritrovati.

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *