Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il Corriere dello Sport: “Un No Vax nella Roma rischia di non poter più giocare”

L a minaccia del Covid scuote la Roma. Come riporta il Corriere dello Sport, ieri la squadra si è radunata a Trigoria per il ciclo di tamponi molecolari successivi alle vacanze. E’ un’attesa snervante, perché le positività verranno comunicate solo stamattina.

 
Un problema non meno preoccupante riguarda un calciatore, un titolare, che ha scelto di non vaccinarsi. Con l’entrata in vigore del nuovo decreto, non potrà più giocare dal 10 gennaio se non avrà il green pass rafforzato, che si ottiene con la vaccinazione o con la guarigione dal Covid. Su questo punto il Governo non ammette deroghe. E così la Roma si sta attrezzando alle varie eventualità. Teoricamente questo giocatore, di cui non facciamo il nome per rispetto della privacy, potrebbe scegliere di cominciare il ciclo vaccinale, che lo doterebbe del lasciapassare 15 giorni dopo l’inoculazione della prima dose. Così non perderebbe nemmeno una partita. In alternativa, a parte la malaugurata ipotesi di entrare in contatto con il virus, il nostro non giocherebbe più fino alla fine dell’emergenza sanitaria. A quel punto però la Roma, trattandosi di un giocatore importante, dovrebbe porsi il problema di una sostituzione sul mercato. Senza escludere un taglio di stipendio, come è successo a novembre al Bayern Monaco quando Kimmich, Gnabry e altri calciatori no vax subirono il provvedimento (Kimmich poi ha annunciato di volersi vaccinare). In queste ore i dirigenti, con l’aiuto dell’ufficio legale del club, stanno studiando la situazione per poi valutare come muoversi. 
 

Fonte: retesport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *