Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il Cagliari punta su Marin: “Qui il mio futuro”

CAGLIARI – Ha atteso il momento giusto per passare da equivoco tattico di inizio stagione a un punto fermo nel Cagliari di Leonardo Semplici e ora Razvan Marin può guardare con ottimismo il futuro che sarà ancora a tinte rossoblù. Non vedeva l’ora di staccare la spina al termine di un campionato così faticoso e ricco di insidie, il suo primo in Italia, ma alla fine il centrocampista romeno non può che ritenersi soddisfatto per la sua stagione d’esordio nel nostro campionato.

Punto di forza

«Mi aspettavo di avere delle difficoltà all’inizio – ha confermato il giocatore dopo la sconfitta rimediata contro il Genoa – ma sono soddisfatto. Il calcio italiano è complicato ed evoluto, era normale avere bisogno di tempo per ambientarmi. Sono cresciuto con il passare delle partite in un ruolo come quello da mezz’ala che mi si addice di più. E alla fine, gioire con questi colori addosso è bellissimo». Avrebbe voluto chiudere con il botto questo torneo, e magari festeggiare meglio il suo 25° compleanno in calendario ieri, e invece ha dovuto masticare amaro per una sconfitta indigesta alla quale ha involontariamente dato il via perdendo la palla che ha portato al vantaggio genoano. Ora, però, è già tempo di pensare al futuro che, dopo una stagione d’esordio positiva, non potrà che essere ancora migliore. Il Cagliari, infatti, è già pronto ad esercitare l’obbligo di riscatto pattuito con l’Ajax l’estate scorsa versando al club olandese i dieci milioni per diventare proprietario dell’intero cartellino di Marin. 

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport-Stadio

Fonte: corrieredellosport.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *