Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il Bradipo zoppo riaccende motori con anche con la novità Trail: si torna a correre

Di corsa, verso la libertà. Il Bradipo zoppo riaccende i motori, dopo più di un anno e mezzo dall’ultima gara organizzata, la «Sei in pista» del 2019. Poi la pandemia ha azzerato il 2020 e imbrigliato l’anno in corso, limitando ancora le manifestazioni di gruppo e l’aggregazione, che sono l’anima dell’associazione podistica con sede a Bolladello. Che aveva però una gran voglia di dare un segnale di ripartenza.

Il Bradipo zoppo torna a correre

L’idea è arrivata dal territorio: boschi, sentieri, saliscendi. Il terreno ideale per un trail. «L’idea giusta per poter riattivare i muscoli del Bradipo – spiega il presidente Fabio Taviani – che permette di superare assembramenti e affluenza attraverso l’accesso limitato agli iscritti e un percorso impervio che sfavorisce la presenza di pubblico. Oggi si può fare questo, ma speriamo presto di poter riprendere tutte le nostre gare storiche e di tornare a fare aggregazione».

La gara sarà il 13 giugno

Il 1° Trail del Principato di San Calimero è in programma il 13 giugno e ha ottenuto gli ultimi via libera in questi giorni, dopo mesi di organizzazione, burocrazia, autorizzazioni. La gara competitiva – che ha ottenuto ufficialmente l’inserimento nel calendario Uisp – sarà aperta ai soli podisti che si iscriveranno on line (info su bradipozoppo.com) con ritrovo e partenza (in fila indiana, sempre per evitare assembramenti) dal santuario di San Calimero, la cui salita di accesso sarà consentita ai soli partecipanti, e percorso mosso di 15 km. «La logistica è favorita dal luogo, ma questo tipo di gara che abbiamo scelto per un necessario restart dell’associazione vuole anche essere un esperimento che guarda al futuro. L’idea se andrà bene è di inserirla nel nostro calendario di eventi annuali».

Torna alla home page

Fonte: primasaronno.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *