Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Il 6 aprile è la Giornata Internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace

Il 6 aprile è la Giornata Internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace. Il 23 agosto 2013, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella Risoluzione 67/296 decise di proclamare il 6 aprile Giornata Internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace. L’ONU, con questa commemorazione, riconosce il potere dello sport nel guidare il cambiamento sociale, lo sviluppo della comunità e promuovere la pace e la comprensione. Lo sport dunque come strumento di pace e come legame tra i popoli. Viene celebrata ogni anno in tutto il mondo, in memoria della data di inizio dei primi Giochi Olimpici dell’era moderna del 1896 tenutisi ad Atene. Scopo della celebrazione è contribuire ad accrescere la consapevolezza del ruolo storico svolto dallo sport nel perseguire sviluppo, pace, parità di genere e integrazione sociale. Lo sport è un potente strumento sociale, capace di promuovere l’integrazione sociale e lo sviluppo economico in contesti geografici, culturali e politici diversi. Nonché di diffondere ideali e valori fondamentali come pace, fraternità, solidarietà, non-violenza, tolleranza e giustizia.

QUEST’ANNO

La Giornata Internazionale dello Sport cade quest’anno nel pieno della pandemia da Coronavirus. In questo contesto, pieno di incertezza e inquietudine, il Dipartimento per lo Sport  ha deciso di sostenere e promuovere – attraverso i suoi canali social – un’importante iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. In collaborazione con altre agenzie delle Nazioni Unite ed altri stakeholders. Un webinar dal titolo “Stronger, fairer physical activity and sport systems for all” a cui tutti possono partecipare, previa registrazione on-line.

COS’È LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO SPORT PER LO SVILUPPO E LA PACE?

Il 6 aprile 2020 l’IDSDP , la Giornata Internazionale dello Sport per lo sviluppo e la pace, è un momento in cui il CIO e l’intero Movimento Olimpico si uniranno allo sforzo globale per incoraggiare tutti ad essere attivi e rimanere in buona salute. In un momento in cui il mondo sta combattendo una crisi sanitaria senza precedenti. E quando alle popolazioni è stato chiesto di restare a casa per contenere la diffusione di COVID-19. Lo sport e l’attività fisica sono fondamentali per mantenersi in forma e in salute, soprattutto in questo momento di incertezza e distacco sociale. L’attività fisica migliora la salute mentale, aiuta a sconfiggere i pensieri negativi, riduce lo stress e la depressione e rafforza il sistema immunitario.

LA CAMPAGNA

Aderendo alla campagna #BeActive, il CIO mostra l’ unità e la solidarietà della comunità sportiva con il resto del mondo. Gli atleti olimpici di tutto il mondo hanno già condiviso alcune idee creative e suggerimenti su come mantenersi in forma e in salute sui canali dei social media del CIO. Tutti sono incoraggiati a seguire il loro esempio rimanendo attivi e pubblicando la propria formazione a casa sui propri canali di social media utilizzando gli hashtag #BeActive, #StayStrong, #StayHealthy e #StayActive. Alcuni consigli e suggerimenti su come rimanere fisicamente attivi senza uscire di casa si possono trovare anche su una pagina dedicata disponibile sul sito web dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Dal 6 aprile in poi, #BeActive e uniti!

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.

Fonte: lagendanews.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *